L'Outlet rischia di chiudere i battenti a 10 mesi dall'inaugurazione

PER APPROFONDIRE: occhiobello, outlet, rischio chiusura
L'Outlet rischia di chiudere i battenti a 10 mesi dall'inaugurazione

di Ilaria Bassi

OCCHIOBELLO - A soli dieci mesi dall'inaugurazione di Delta Po Family Destination Outlet, aleggia molta preoccupazione sul futuro della struttura. L'applaudito spettacolo pirotecnico che ha illuminato a giorno i cieli di Delta Po nel giorno della sua apertura, il 12 aprile dello scorso anno, e la prestigiosa tappa ciclistica del Giro Rosa, sembrano un ricordo già sbiadito.

La cittadella della moda, tra promesse di nuove aperture e grandi aspettative, stenta a decollare. Il rischio che l'outlet si trasformi in una cattedrale nel deserto, tra ampi spazi vuoti e un parcheggio desolato, sta divenendo realtà. Si fanno sempre più insistenti le voci di un tracollo della struttura e i primi ad esserne preoccupati sono ovviamente i dipendenti delle attività commerciali al suo interno. Su 74 negozi disponibili sono appena una ventina quelli che tentano di sopravvivere. E il 31 gennaio ha chiuso i battenti anche il DeltaPo Cafè. Oltre alla fuga di attività commerciali e clienti, stanno arrivando ingiunzioni di pagamento da diversi fornitori dell'outlet...


 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 9 Febbraio 2018, 13:21






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
L'Outlet rischia di chiudere i battenti a 10 mesi dall'inaugurazione
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 26 commenti presenti
2018-02-12 14:08:54
Chiudere tutto subito così almeno finisce questa agonia annunciata...ciao enrico..ciao.
2018-02-11 13:11:40
Purtroppo questa certifica quanto da tutti sostenuto che quelle sono zone depresse e certe iniziative non durano....mah...ciao enrico..ciao.
2018-02-10 20:49:53
Mi chiedo una cosa, perché con tante strutture chiuse e abbandonate, non si cerca reinvestire in questi invece di costruire il nuovo, perché i comuni o chi ha pieni poteri, non favorisce, magari incentivando, il recupero di strutture giá esistento, invece di autorizzare la costruzione di altri centri che non servono a niente se non far scomparire eree verdi.
2018-02-13 10:30:07
Ogni tanto un commento intelligente
2018-02-10 10:08:09
Ms se la gente non ha soldi da spendere che si fa? Se loro pagano i loro inservienti 500 € al mese, come pensano di far girare l'economia?!...