Giovedì 17 Gennaio 2019, 11:21

«Multe dai vigili in borghese». ​Il comandante: «Lo consente la legge»

PER APPROFONDIRE: borghese, multe, rovigo, vigili
«Multe dai vigili in borghese». Il comandante: «Lo consente la legge»

di Alberto Lucchin

ROVIGO - Nuovo polverone contro l'Amministrazione comunale e il comando della Polizia Locale. L'intervista a un vigile urbano cittadino rimasto anonimo, pubblicata ieri da un quotidiano locale, rischia di destabilizzare ulteriormente l'Amministrazione di Massimo Bergamin e il comandante dei vigili Giovanni Tesoro. Stando a quanto rivelato dall'anonimo agente della Polizia locale in servizio al comando di via Oroboni, vi sarebbero colleghi che elevano sanzioni per violazione del Codice della strada in borghese, ossia senza divisa, mentre la stessa centrale operativa non risponderebbe alle chiamate dei cittadini. Illazioni che hanno sollevato un vespaio all'interno dello stesso comando, gettando ombre che di certo non fanno bene al corpo di polizia municipale di Rovigo e al sindaco che continua difenderne con forza l'operato.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Multe dai vigili in borghese». ​Il comandante: «Lo consente la legge»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 9 commenti presenti
2019-01-19 09:15:19
Assomiglia piu' alla mafia, che a un vigile in questa maniera .Ed è facile fare il profeta in questo caso : a qualcuno gli gireranno i ricci che qualche sbarbatello faccia il dispettoso e gli da giu' di brutto ...
2019-01-18 08:22:48
Rimane la discrezionalita' nello scegliersi il cittadino o cittadina che infrangono...meglio quelli che appaiono onesti e remissivi.. poco riottosi.Se poi si e' in borghese , si puo' essere presi per molestatori o estorsori..I parcheggiatori abusivi...si muniscono di berrettone e abbigliamento consono del genere Guardiano della Legge.
2019-01-18 07:45:09
I Comuni ormai sono diventati come i feudatari, sanno solo "riscuotere", con ogni mezo possibile, autovelox, vigili in borghese, telecamere, zone ZTL. Ogni giorno c'e uno che si inventa un nuovo metodo.
2019-01-18 07:39:08
I vigili forse possono fare le multe in borghese, o nascondendosi dietro un cespuglio. Se ti chiami "Polizia Locale" svolgi una funzione di sicurezza, attiva e passiva (con la sola presenza del personale in divisa). Altrimenti prendi un ragazzotto disoccupato, gli metti in mano il blocchetto e multa a discrezione chi vuole. Anche le auto "civetta" con telecamere che riprendono le auto in divieto o chi viola il codice della strada sono "opinabili". L'auto ferma in divieto puo' rappresentare anche un pericolo mortale per la circolazione (ci sono state condanne perche' l'auto ostruendo la visuale ha favorito un incidente). Fotografarla NON basta. Se non a fare cassa (a volte da morto)
2019-01-17 18:46:49
bravo comandante, continui così, è un incompreso.