Nega il cibo a moglie e figlia, finisce sotto processo

PER APPROFONDIRE: famiglia, maltrattamenti, marito
Il tribunale di Rovigo

di Francesco Campi

LENDINARA - Il suo era un comportamento oppressivo nei confronti di moglie e figlia, ne controllava uscite e spese, e perfino il regime alimentare. Per questo motivo un lendinarese si trova a giudizio, chiamato a rispondere dell’ipotesi di reato di maltrattamenti in famiglia. I comportamenti così come ricostruiti dall’accusa sarebbero andati avanti nonostante l’ammonimento emesso nei suoi confronti dal Questore di Rovigo.

Secondo quanto riportato nel capo d'imputazione l'uomo, originario di Lendinara, avrebbe abitualmente maltrattato moglie e figlia con percosse, ingiurie, mettendo sotto chiave la dispensa, rinchiudendole nel box doccia, imponendo le proprie scelte alimentari, frapponendosi alle loro uscite. Non solo, ma alla moglie avrebbe anche imposto di consegnare a lui il suo stipendio imponendo la propria gestione anche rispetto alle spese quotidiane, dall'acquisto della benzina al conto della parrucchiera. 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 8 Febbraio 2018, 07:00






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Nega il cibo a moglie e figlia, finisce sotto processo
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 9 commenti presenti
2018-02-08 15:30:09
Speriamo che paghi salato il suo comportamento da aguzzino. Ma il sindaco e i servizi sociali ne erano informati o come al solito dormivano?
2018-02-08 13:33:08
Non si capisce di quale regime alimentare si parla
2018-02-08 20:37:30
Regime veneto padano purtroppo
2018-02-08 12:36:38
Ma quanti matti che girano!....
2018-02-08 11:41:33
risorse locali.........