A 130 all'ora con la cocaina nello zainetto della figlia: ex bidella condannata

PER APPROFONDIRE: cocaina, figlia, transpolesana, zainetto
Lo zainetto con la cocaina recuperata dai carabinieri

di Francesco Campi

LENDINARA - Oltre mezzo chilo di cocaina nascosta nello zainetto della figlia di 10 anni. Uno stratagemma che non è servito a evitare il ritrovamento del grosso quantitativo di droga da parte dei carabinieri che ieri ha visto la donna, incensurata, patteggiare una pena di 2 anni, sospesi con la condizionale.

La 51enne lendinarese, ex bidella, era stata arrestata il 3 luglio di due anni fa, dopo un inseguimento in Transpolesana. I carabinieri, infatti, nell'ambito di una più vasta operazione antidroga, hanno intercettato quasi per caso la donna e, quando con un'auto civetta l'hanno vista sfrecciare con la sua Ford Focus fra Badia e Rovigo, l'hanno inseguita e bloccata sul filo dei 130 all'ora.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 13 Aprile 2018, 06:30






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
A 130 all'ora con la cocaina nello zainetto della figlia: ex bidella condannata
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2018-04-14 12:07:08
speriamo che gli tolgano la figlia a questa venditrice di morte
2018-04-17 15:23:35
hai ragione in pieno
2018-04-13 18:21:09
strano comportamento. Se uno ha qualcosa che non va di solito rispetta I limiti di velocita'
2018-04-13 12:57:58
come sempre mancano i commenti degli astiosi pensionati padani. Segno che si tratta di uno/a di loro. Hhahahahahaahahahahahaha....altra scommessa vinta.....Vai enrico, vai......ciao enrico..ciao.
2018-04-13 08:34:53
Sul filo dei 130 all'ora? 🤣