Vi ricordate l'infermiera che insultò la mamma preoccupata? È andata a finire così...

Vi ricordate l'infermiera che insultò la mamma preoccupata? È andata a finire così...
ADRIA - L'infermiera scortese del reparto di pediatria dell'ospedale Santa Maria Regina degli Angeli di Adria chiede scusa. L'operatrice sanitaria che si era espressa con un termine più pesante del semplice rompiscatole diretto a una mamma preoccupata della salute del suo piccolo, ha chiesto scusa per il prorpio comportamento definito irrispettoso ed irriguardoso dai familiari del bambino di due anni e mezzo. Il caso, portato alla luce la settimana scorsa dal Gazzettino, è finito al centro di un vero e proprio polverone mediatico sui social media cittadini. L'ufficio stampa dell'Ulss 5 Polesana, in attesa che il direttore generale Antonio Compostella faccia pervenire personalmente le proprie scuse alla famiglia, comunica che l'infermiera ha già espresso con una nota, le sue più sincere doglianze per l'accaduto alla madre del piccolo. Allegata alla lettera di scuse ci sarebbe anche una relazione sui fatti...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 17 Maggio 2018, 12:24






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Vi ricordate l'infermiera che insultò la mamma preoccupata? È andata a finire così...
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2018-05-18 10:28:56
se finisce cosi qualche avvocato avrà perso la parcella. Bene,è la pace che deve trionfare tra le persone e non i processi
2018-05-17 20:44:06
talvolta le mamme stressano!...
2018-05-17 16:49:11
Credo che una capacità di comunicazione migliore da parte del personale ospedaliero aiuterebbe tutti. In fin dei conti spesso si leggono sui giornali notizie di persone che vengono rimandate a casa sottovalutando la gravità. Dopotutto un paziente che si sente capito da medico/infermiere (e non liquidato perchè c'è tanto lavoro) è più sereno e sarà meno portato a non fidarsi della diagnosi, salvo evidenti malesseri che persistono.
2018-05-17 13:07:50
è finita a tarallucci e vino.