Giovedì 11 Ottobre 2018, 22:33

Spaccia droga lungo la pista ciclabile: richiedente asilo finisce in manette

Spaccia droga lungo la pista ciclabile: richiedente asilo finisce in manette
ROVIGO - Un richiedente asilo nigeriano beccato con 21 grammi di marijuana e arrestato dopo un tentativo di fuga sulla pista ciclopedonale Baden Powell, sette denunce, tre sequestri di modiche quantità di droga e due di oggetti atti ad offendere, quasi 9mila auto controllate, oltre 1.200 persone identificate, un centinaio di esercizi commerciali passati al setaccio, con particolare attenzione alle sale slot, con quattro violazioni dell’ordinanza del sindaco di Rovigo riscontrate, oltre a una violazione delle normative di sicurezza in un bar e anche la mancata emissione dello scontrino. 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Spaccia droga lungo la pista ciclabile: richiedente asilo finisce in manette
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-10-18 08:08:46
stava esercitando la sua libera professione su cui ci pagava tasse e contributi .... LIBERO!!!
2018-10-15 15:15:00
Bravi continuate così. Se riuscissimo a cambiare le leggi, ci ritroveremo le città ripulite dalla sporcizia in pochi mesi.