Dopo la febbre del Nilo, ora esplode un caso di Dengue

PER APPROFONDIRE: dengue, febbre dengue, lusia, rovigo
La zanzara tigre è un vettore del virus
LUSIA - Un caso di febbre Dengue scoppia in Polesine, a Lusia. L'Ulss 5 comunica che è arrivata al Dipartimento di prevenzione la notifica di un caso sospetto di Dengue. Si tratta di un caso “importato”, l’infezione è stata cioè contratta all’estero da un lusiano a seguito di un viaggio in area endemica.

La Dengue è un’arbovirosi causata da uno dal virus appunto Dengue, trasmesso all’uomo dalla puntura di zanzare infette del genere Aedes, tra le quali la zanzara tigre, che pungono prevalentemente di giorno. La misura preventiva più efficace consiste nell’evitare di entrare in contatto con le zanzare vettore del virus (attraverso l’uso di repellenti, vestiti adeguati e protettivi, zanzariere e tende). Come da protocollo, è già stata programmata, da parte dell'Ulss 5, la disinfestazione adulticida e larvicida in prossimità della zona ove risiede la persona colpita.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 19 Ottobre 2018, 15:37






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Dopo la febbre del Nilo, ora esplode un caso di Dengue
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti