Cosparge la moglie ventenne di liquido ​infiammabile e tenta di darle fuoco

PER APPROFONDIRE: castelmassa, moglie, omicidio, rovigo
Cosparge di benzina la moglie 19enne e tenta di darle fuoco
CASTELMASSA - Ha cosparso la moglie di liquido infiammabile por darle fuoco al culmine di un litigio ma è stato bloccato da un familiare ed arrestato dai carabinieri. Accade a Castelmassa (Rovigo) dove i carabinieri hanno bloccato un cittadino marocchino, 26enne regolarmente residente in Italia, dopo che all'interno della sua abitazione al culmine di un litigio con la moglie 20enne sua connazionale l'ha cosparsa di liquido infiammabile, venendo però subito bloccato da un familiare presente in casa.

La giovane donna è stata soccorsa dai sanitari del 118 e ricoverata in ospedale per le cure del caso. L'uomo è stato portato nella casa circondariale di Rovigo con l'accusa di tentato omicidio.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 2 Febbraio 2019, 13:40






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Cosparge la moglie ventenne di liquido ​infiammabile e tenta di darle fuoco
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 27 commenti presenti
2019-02-04 20:42:17
AMPI ROVIGO: Foibe, nell’imminenza del Giorno del RIcordo, i negazionisti dell’Anpi rialzano sempre più la cresta: dopo il caso di Rovigo, esplode quello di Parma, dove è in programma per domenica prossima un convegno dall’ispirazione negazionista. Protesta il centrodestra. Scende in campo direttamente il ministrdo dell’Interno Matteo Salvini, che lancia un avvertimento all’associazione partigiana ”È necessario rivedere i contributi alle associazioni, come l’Anpi, che negano le stragi fatte dai comunisti nel dopoguerra. Il convegno dell’Anpi ha suscitato la reazione indignata di FdI e Lega. “Dopo il vergognoso post revisionista dell’Anpi Rovigo sulle foibe e le perplessità espresse dall’Anpi Padova sul film Rosso Istria, un’altra brutta pagina per la storia dell’Italia arriva dall’Anpi Parma che ha deciso di sponsorizzare una conferenza negazionista, alla presenza di registi e storici da sempre sostenitori di posizioni revisioniste». Lo dichiara Tommaso Foti, deputato e vicepresidente del gruppo parlamentare di Fratelli d’Italia annunciando una interrogazione parlamentare. Sul tema interviene anche la deputata della Lega Lega Barbara Saltamartini, presidente della commissione Attività produttive: “Ancora una volta l’Anpi promuove iniziative negazioniste sulle Foibe. Ancora una volta si vuole negare l’eccidio dove migliaia di nostri connazionali furono barbaramente trucidati dai comunisti titini. Vergognatevi. Basta contributi pubblici a queste associazioni”.La risposta sfrontata dell’Anpi. Nel silenzio imbarazzato (e complice) della sinistrra, l’Anpi nega sfrontatamente di fare…negazionismo.Il presidente dell’associazione partigiani di Parma, Aldo Montermini, parla di “affermazioni prive di ogni fondamento“, specificando che non ci sarà “nessun convegno negazionista e nessuna sponsorizzazione“. Davvero? Basta dare un’occhiata al programma dell’incontro, per smentire clamorosamente Montermini. Così recita il titolo di una delle relazioni: “Foiba di Basovizza, un falso storico”. E tanto basta.
2019-02-03 14:00:18
Insomma una persona per bene. Una di quelle apprezzate dalla Boldrini.
2019-02-03 15:06:16
e da francisco
2019-02-03 12:34:41
D'altro canto se, dalle cronache dei giorni scorsi, puoi bruciare vivo, assassinando senza motivo una persona e NON fare un giorno di galera, vuoi che qualcuno non ne segua l'esempio ? In fin dei conti, al paese suo le mogli si possono educare con qualunque mezzo. Femministe, magliette rosse, tutti MUTI ?
2019-02-03 11:34:45
Sulle prime mi ero meravigliato, poi leggendo che è marocchino ... allora ci siamo! Tutto a posto, tutto normale, per loro ...