Braccialetto elettronico per tutti i richiedenti asilo: «Per rintracciarli»

Massimo Bergamin, sindaco leghista di Rovigo

di Francesco Campi

ROVIGO - Il braccialetto elettronico per i richiedenti asilo. È la soluzione provocatoria che il sindaco di Rovigo Massimo Bergamin, vicesegretario veneto della Lega Nord, propone con un comunicato ufficiale a sua firma: «Propongo - scrive - che chi è ospitato nei nostri territori venga controllato giorno e notte con strumenti elettronici all'avanguardia che consentano alle forze dell'ordine di rintracciarlo in tempo reale, e nel caso di problemi di ordine pubblico, venga opportunamente sanzionato e punito con il rimpatrio nel paese di provenienza. I costi dovranno essere inclusi nei budget messi a disposizione per la cosiddetta accoglienza, cooperative ed altri soggetti che gestiscono i richiedenti asilo, e quindi non gravare ulteriormente sulle tasche dei cittadini italiani».

Una nuova provocazione, quella lanciata dal primo cittadino del capoluogo polesano, che già si era ritagliato una certa visibilità mediatica quando nel novembre del 2015 arrivò a scrivere su Facebook: «Se il prefetto, il ministro Alfano e il fenomeno di Firenze (l'allora presidente del Consiglio Matteo Renzi, ndr) non accoglieranno le mie richieste di schierare l'esercito, scriverò a Putin!». Un post che gli era valso non poche battute ironiche, ma anche una certa notorietà che lui aveva dimostrato di gradire: «La mia è una provocazione aveva poi ammesso , ma serve ad accendere i riflettori su un problema serio». Ecco che, in un momento in cui all'interno della maggioranza in consiglio sembrano serpeggiare malumori e spaccature, arriva una nuova proposta ad effetto...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 26 Settembre 2017, 09:34






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Braccialetto elettronico per tutti i richiedenti asilo: «Per rintracciarli»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 48 commenti presenti
2017-10-09 09:41:36
avevo letto che un bracciale elettronico costava circa 4 mila euro! costa meno, molto meno rispedirli direttamente al loro paese, senza se e senza ma!!!!
2017-10-01 20:57:11
Il nonno diceva: Piano piano l'Italia la porteranno al vespasiano. Mi pare che non si sbagliò.
2017-09-30 22:30:02
ITALIA!!! Sei Meravigliosa! specie con la sx.
2017-09-30 22:25:10
ITALIA!!! Sei Meravigliosa! specie con la sx.
2017-09-27 09:42:26
La richiesta deve essere fatta presso l'ambasciata italiana del paese di provenienza. Chi per altri motivi giunge qui da clandestino, deve essere soggetto a una valutazione rapida. C'è guerra da te? si/ no. se non c'è te ne ritorni indietro altro che braccialetto!