Nutella, medico augura a Salvini occlusione arterie: scandalo in Friuli VG

Nutella, medico augura a Salvini  occlusione arterie, scandalo in Friuli
GORIZIA - «Ma che gli si otturino tutte le arterie a sto idiota»: è il contenuto di un post pubblicato sul profilo privato della dottoressa Veronica Ileana Guerci, dirigente medico dell'ospedale di Monfalcone (Gorizia), a commento del tweet con cui ieri il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, informava i suoi 'follower' di fare colazione con una fetta di pane e Nutella.

A rendere nota la vicenda è stato il sindaco della cittadina della cantieristica navale, Annamaria Cisint, che aveva ricevuto a sua volta numerose segnalazioni da parte dei concittadini in merito al post del medico del servizio sanitario regionale. Per il contenuto e per il fatto che a scrivere il messaggio sia stata una dirigente del comparto sanitario, il post è diventato ben presto virale e sta scatenando roventi polemiche anche a livello istituzionale in Friuli Venezia Giulia.

La sindaca ha parlato di «stupore e orrore», di «indignazione personale». In una lettera al presidente della Regione Fvg, Massimiliano Fedriga, e alle cariche sanitarie istituzionali, la Cisint esprime «forti preoccupazioni per il ruolo che la dottoressa Guerci svolge nel sistema sanitario e nell'ospedale cittadino tenuto conto delle conseguenze che potrebbe avere un suo comportamento che fosse consono agli intendimenti dichiarati nei confronti di persone con idee politiche diverse dalle proprie». Per questo, la sindaca ha chiesto che vengano adottati «provvedimenti necessari».


 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 27 Dicembre 2018, 18:34






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Nutella, medico augura a Salvini occlusione arterie: scandalo in Friuli VG
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 96 commenti presenti
2018-12-29 15:39:11
Non capisco perché un privato cittadino non possa esercitare il diritto costituzionale della libertà di pensiero. Se si fosse espressa in ambito istituzionale anche io l’avrei criticata, ma lo ha fatto su un profilo personale che dovrebbe essere libero da vincoli, ovviamente nei limiti imposti dal codice penale che qui c’entra come i cavoli a merenda. In quanto al giuramento di Ippocrate, non siate ridicoli. Esso impone di alleviare le pene dei pazienti, ma non di augurarsi che il destino (Dio se preferite) non si occupi dell’incomodo. In questo caso, peraltro, gli ha augurato l’otturazione delle arterie senza specificare in che grado, quindi con effetti del tutto variabili. Ai leoni da tstiera che leggono e che più volte hanno manifestato la loro soddisfazione per la morte di questo o quel nemico catalogato generalmente come comunista (sostanzialmente tutti quelli che non la pensano come loro, dai circoli parrocchiali alle Brigate Rosse) dico banalmente che quando si semina vento si raccoglie tempesta.
2018-12-29 16:24:18
Amen !
2018-12-30 10:58:41
Paparoto qual'era la sua posizione nel caso dell'insegnante che venne sospesa e licenziata per un post su fb contro gli immigrati?
2018-12-28 23:52:47
Indegna di uno stipendio pubblico, spero sia licenziata e non abbia più accesso al pubblico impiego.
2018-12-29 09:35:29
Parli di SALVINI vero? Si può licenziare?