Martedì 14 Novembre 2017, 09:27

Zaia: autonomia, non faccio sconti per un sì del Pd

PER APPROFONDIRE: autonomia, luca zaia, veneto
Zaia: autonomia, non faccio sconti per un sì del Pd

di Alvise Fontanella

La rivendicazione di autonomia della Regione Veneto, sostenuta dal trionfale esito del referendum del 22 ottobre scorso, è stato il tema centrale di «Ring», il nuovo talk show di Antenna3 che ha debuttato ieri sera. Nel quadrato di Ring, il governatore Luca Zaia e il direttore del Gazzettino Roberto Papetti. Collegato da Udine, il direttore del Messaggero Veneto Omar Monastier.

CASO SAPPADA
Papetti attacca su Sappada: «Domani la Camera si esprime sul passaggio del comune veneto al Friuli. Se Zaia fosse un deputato, come voterebbe?»

«Voterei no, quello che sta accadendo è una vergogna - risponde Zaia - è un'angheria contro il Veneto, scappata di mano. Lo dice chiaramente lo scontro nel Pd, con il partito nazionale che vuol fare il dispetto al Veneto e il Pd del Veneto che avverte: guardate che dopo Sappada ci sarebbero tante Sappada. Se Sappada passa al Friuli, come si fa a dire di no a Santo Stefano di Cadore, a Fregona, a Orsago? Di Comune in Comune, il Trentino avrebbe uno sbocco al mare». Monastier difende il Friuli: «La nostra autonomia non è il bengodi, mica siamo la Sicilia. Il Friuli non vuole Fregona, ma per Sappada ci sono ragioni storiche». Zaia lo stende: «Se Sappada ha giustificazioni
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Zaia: autonomia, non faccio sconti per un sì del Pd
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
2017-11-15 16:52:36
Roma e le autorita' centrali faranno di TUTTO per continuare a "dividere ed imperare" su Venezia e dintorni. Tutto lo dimostra, nel passato, nel presente, e succedera' anche nel futuro. Non si devono ascoltare le sirene....ma rimanere concentrati sull'AUTONOMIA di cio' che rimane di Venezia e dintorni. Roma non lascera' senza combattere il Veneto ai suoi residenti per l'AUTONOMIA -- non l'ha fatto con tutte le altre regioni a statuto speciale, figuriamoci con Venezia e dintorni. COME IL TAA e FVG, VENETO AUTONOMO.
2017-11-15 15:05:28
E questi piediessini si illudono ancora di poter stare a galla?. Dopo le elezioni del 2018 da sinistrosi diventeranno sinistrati.
2017-11-15 00:19:33
Come già detto in altri miei post, tiriamo via almeno mezzo milione di aventi diritto che non sono potuto andare a votare o perchè residente all'estero o perchè gravemente malati a casa o negli ospedali o perchè negli ospizi per anziani e che ormai delle votazioni non ne sentono più il bisogno e vedrete che, diminuendo drasticamnnte il numero degli aventi diritto, il SI' avrebbe vinto col 70%.
2017-11-15 00:13:17
Il dado è tratto. Indietro non si torna.
2017-11-14 10:20:02
ed intanto, il consorzio " Venezia Nuova " formato da illlustrissimi veneti, dopo aver dilapidato ( rubato ) miliardi di euro viene sciolto e lo stato deve sobbarcarsi il completamento, se mai ci sarà, del Mose