La Regione contro il Governo, Zaia: «Impugnato l'obbligo di vaccinazione»

PER APPROFONDIRE: luca zaia, regione, ricorso, vaccini, veneto
La Regione contro il Governo, Zaia:  «Impugno l'obbligo di vaccinazione»
 La Regione Veneto ha impugnato davanti alla Consulta il decreto del Governo sull'obbligo vaccinale. Lo ha comunicato oggi il governatore  Luca Zaia spiegando che  «il Veneto, da 10 anni senza obbligo, ha performance vaccinali del 92.6 per cento. Nella Unione europea 15 Paesi non hanno obbligo, 14 hanno l’obbligo solo per un vaccino».

«Il ricorso - secondo  Zaia - non c’entra con la politica. Diamo una risposta a 5 milioni di cittadini. Siamo gli unici ad avere anagrafe vaccinale digitale in tempo reale. L’impugnativa non si fa perché siamo contro vaccini. Le Regioni hanno l’autonomia vaccinale, i cittadini non vanno multati ma informati. È assurdo che chi ha 7.000 euro possa non vaccinare i bambini mentre chi non li ha rientra in una coercizione che, si sa, crea soltanto abbandono».

+++ In aggiornamento +++ 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 13 Giugno 2017, 11:52






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
La Regione contro il Governo, Zaia: «Impugnato l'obbligo di vaccinazione»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 53 commenti presenti
2017-06-14 20:13:04
Servirebbe anche al Friuli un presidente come lei. Grande stima per aver preso posizione contro un sopruso ai cittadini.
2017-06-14 18:00:46
Vai Zaia! Siamo tutti con te.....nessun intimidazione ci fare far retromarcia...AVANTI TUTTA E TUTTI CONTRO IL DL 73/2017!!!!!!!!!
2017-06-16 08:07:38
Certo che trovare a leader un cetto la qualunque come zaia è indicativo
2017-06-14 15:27:24
Bravo Zaia, fiero di averti votato, libertà di scelta (parla uno che tra l'altro i figli li ha vaccinati) no imposizioni da una ministra che fa interessi delle case farmaceutiche e che invece dovrebbe preoccuparsi di altre ben piu' gravi questioni sanitarie...negli altri paesi in Europa e' obbligatoria solo l'antitetanica! perche' in Italia si dovrebbero dare intrugli chimici (12 vaccini) ai neonati? Chi ci guadagna?
2017-06-14 15:22:12
Non mi interessa quello che dice Zaia, non mi accodo al suo pensiero, ne tantomeno trova in me un suo sostenitore solo perché lui dice (tardivamente e probabilmente per tornaconto) quello che io pensavo ben prima che Zaia si manifestasse. Ora io non sono medico ne luminare in materia (come la totalità di chi commenta) NON DICO che i vacini facciano male, E NON DICO, che facciano bene, DICO invece, che vedo attorno a tutto questo un immenso tornaconto economico, profitto fatto da pochi sulla pelle di molti, punto.