Domenica 10 Giugno 2018, 10:03

Il boom del lupi, a Nordest se ne contano 50 tra la Lessinia e le Dolomiti

PER APPROFONDIRE: lupi, nordest, veneto
Lupi, a Nordest ce ne sono  50 tra Lessinia e Dolomiti

di Paolo Guidone

Lupi e cani, parenti ma diversi. A dispetto delle molte leggende metropolitane che circolano sull'argomento, nel Veneto non ci sono mai state evidenze della presenza di branchi di lupi nati dall'ibridazione con il cane. Quindi, è vero, i branchi di feroci predatori - così dipinti nelle favole, ma anche nei racconti degli allevatori che oggi patiscono le loro razzie - sono aumentati nelle montagne del Nordest, tanto che oggi si contano una cinquantina di esemplari tra la Lessinia e le Dolomiti, ma non risultano incroci con i cani randagi. 

LA DIFFUSIONE
A fare chiarezza su una diffusa convinzione al confine tra pseudo scienza e gossip, ci hanno pensato i relatori del master in Amministrazione e gestione della fauna selvatica, tenutosi nel campus scientifico dell'Università di Ca'
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Il boom del lupi, a Nordest se ne contano 50 tra la Lessinia e le Dolomiti
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 8 commenti presenti
2018-06-12 07:26:19
fa più notizia un lupo che sbrana una pecora di un cane domestico che sbrana una persona .....
2018-06-11 13:20:24
mandateli a casa di Mogavero
2018-06-10 22:07:04
Oltre agli allevatori, i più accaniti contro i lupi sono i cacciatori, non tanto per il prelievo della "loro selvaggina" da parte dei lupi, ma perchè per andare a caccia di ungulati in montagna servono i cani e questi sfuggono sempre dalla vista dei padroni per inseguire l'ungulato, salvo poi trovarsi davanti le zanne dei lupi. Ormai i lupi ci sono, come siano entrati o immessi non è ancora chiaro. Serve solo contenerne il numero, basterebbe catturare e sterilizzare le femmine, non ammazzarli.
2018-06-12 11:53:10
Come scrivevo in altra occasione, un piano di sterilizzazione per orsi e lupi è fattibile, dato il loro numero esiguo, non sarà etico ma sempre meglio che fare come vorrebbero le "autorità" di TN e BZ...
2018-06-10 22:02:54
... pochi, consanguinei e contaminati.. poveri lupi. flaccida immagine del canis lupus italico.. 20 in tutto tra lazio calabria ed abbruzzo..