Conto alla rovescia, il piano olimpico della carabiniera Lisa

PER APPROFONDIRE: biathlon, lisa vittozzi, olimpiadi, piano, sappada
Lisa Vittozzi

di Bruno Tavosanis

SAPPADA - Un sesto posto con qualche rimpianto per Lisa Vittozzi e le altre azzurre nella staffetta 4x6 km che ha chiuso la tappa di Coppa del Mondo di Oberhof, in Germania. Il quartetto italiano, infatti, è stato in piena corsa per il podio nelle prime due frazioni grazie alle sue migliori rappresentanti, ovvero la sappadina e Dorothea Wierer. Reduce da gare individuali con poche soddisfazioni, Vittozzi ha confermato di essere un'assoluta certezza nella prova a squadre, effettuando come sempre un ottimo lancio.
La carabiniera è stata perfetta al poligono, uscendo in entrambi i casi al comando, salvo poi subire nel tratto finale il ritorno della francese Bescond, che ha cambiato al comando con 6 di vantaggio sull'allieva di Enrico Tach. 

Da qui alle gare delle Olimpiadi ci saranno ancora due tappe, fondamentali per perfezionare la condizione. Si parte questa settimana da Ruhpolding, sempre in Germania: le donne saranno impegnate giovedì nella 15 km individuale, sabato nella staffetta 4x6 km e domenica nella mass start. Seguirà il trasferimento in Italia, ad Anterselva, dove anche in questa occasione sono attesi tanti tifosi di Lisa Vittozzi, a partire dal Fan club Plodar Supporters. Nella patria del biathlon nostrano ci saranno giovedì 18 la sprint, sabato 20 l'inseguimento e domenica 21 la mass start.

Da quel giorno il pensiero di atleti e appassionati sarà rivolto esclusivamente a Pyeongchang, in Corea del Sud dove dal 9 al 25 febbraio tutte le gare si disputeranno sotto i riflettori; un'ottima notizia, visto che in questo modo in Italia si potranno vedere intorno all'ora di pranzo, evitando così levatacce notturne (inevitabili, ad esempio, per seguire lo sci alpino). In Corea si partirà il 10 febbraio con la sprint, seguita il 12 dall'inseguimento, il 14 dall'individuale, il 17 dalla mass start, il 20 dalla staffetta mista e il 22 dalla staffetta femminile. Lisa probabilmente sarà al via in tutte le gare, ovvero 6 in 12 giorni. Ecco allora che con questo tour de force la condizione fisica sarà un fattore fondamentale.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 8 Gennaio 2018, 10:04






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Conto alla rovescia, il piano olimpico della carabiniera Lisa
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-01-12 08:32:06
Carabiniera ???
2018-01-11 10:31:06
mi piacciono le donne carabiniera :)