Scandalo Mose, sequestrato il vitalizio dell'ex assessore Chisso

Renato Chisso

di Gianluca Amadori

VENEZIA - Fino a due giorni fa la confisca di due milioni di euro disposta in sede di patteggiamento era rimasta soltanto sulla carta. Ma ora, a distanza di oltre 3 anni dalla sentenza, il procuratore aggiunto di Venezia Stefano Ancilotto e il pm Stefano Buccini sono riusciti a mettere le mani su quasi 280 mila euro di Renato Chisso, l'ex assessore regionale ai Trasporti al quale, alla fine del 2014, è stata applicata la pena di due anni e sei mesi per corruzione nell'ambito dello scandalo Mose.

Gli uomini del Nucleo di Polizia economico finanziaria della Guardia di Finanza di Venezia hanno eseguito giovedì la confisca sulle somme relative a trattamento di fine mandato e vitalizio maturati dall'allora esponente di Forza Italia in relazione all'attività svolta come consigliere regionale: 88.947 euro si riferiscono alla prima voce, 185.753 euro alla seconda; il rimanente della somma confiscata - 4590 euro - è relativa a contributi figurativi. Il vitalizio confiscato dalle Fiamme Gialle consiste negli assegni mensili spettanti a Chisso dall'agosto del 2015 al marzo del 2018, pari a circa 5700 euro al mese fino al dicembre del 2017, e 6226 euro al mese dal gennaio del 2018. Non è chiaro se lo stesso destino faranno anche i futuri assegni di vitalizio previsti dal mese di aprile del 2018 in poi...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 28 Aprile 2018, 05:05






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Scandalo Mose, sequestrato il vitalizio dell'ex assessore Chisso
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 29 commenti presenti
2018-04-29 12:44:52
....innocente come cristo in croce.....(pacciani)...!
2018-04-29 12:25:08
Cifre nette o lorde ? Altrimenti si sono sequestrati anche le tasse ...
2018-04-29 12:23:24
"Trovato iI tesoro di Chisso: 8 milioni nascosti all'Est dal segretario." Così lessi anni fa sul Gazzettino. E adesso dov'è questo tesoro ?
2018-04-29 12:16:52
Che brutta gente !
2018-04-29 11:57:15
Confronto ai banchieri furbi che si sono premuniti trasferendo ad eredi e paradisi , fa quasi tenerezza.Come il compagno di scuola che mentre tentava di copiare veniva subito scoperto...ci provava ma era negato...maldestro.