Banca Intesa, 100 milioni di euro per i piccoli azionisti beffati dalle Popolari

L'ad Messina
VICENZA -  Intesa Sanpaolo ha stanziato un plafond di 100 milioni di euro a favore dei clienti privati azionisti delle ex banche venete, che hanno perso i risparmi investiti nella Popolare di Vicenza e in Veneto Banca. Lo ha annunciato l'a.d. Carlo Messina: «Abbiamo identificato circa 30mila famiglie con reddito inferiore a 30mila euro e patrimonio, a parte i soldi investiti nelle azioni delle due banche, pari a 15mila euro» ha spiegato, sottolineando che i 100 milioni saranno utilizzati nei prossimi 5 anni «dando gratuitamente dei fondi monetari, privi di rischio, che poi i clienti potranno vendere nel corso dei periodi successivi».

«Penso sia una vergogna quello che è accaduto in queste due banche - ha aggiunto Messina - un aver tradito il principio base di questo mestiere cioè dare fiducia basandosi sulla reputazione, è scandaloso quello che è avvenuto in questo territorio. Vogliamo giocare una partita importante su questi territori in termini di recupero di fiducia e di vicinanza a coloro che non hanno cifre e redditi tali da poter guardare serenamente all'impatto subito dalla loro interazione con le banche venete», ha detto ancora Messina.

Tutti i particolari sul Gazzettino dell'11 ottobre
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 10 Ottobre 2017, 17:32






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Banca Intesa, 100 milioni di euro per i piccoli azionisti beffati dalle Popolari
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
2017-10-12 21:12:26
ancora scrivono illusioni . 100 milioni per chi ? quando ? mentre chi ha ingannato i clienti dopo soci ridono alle nostre spalle . e ci hanno anche consigliato di rivolgerci alle associazioni per denunciare la banca . bravi direttori e dipendenti .
2017-10-11 08:26:57
"can no magna can"...intesa ha comprato due banche per 1 miliardo e 1 euro (1 miliardo lo aveva messo dentro atlante). ci sarà qualche pensionato che ha messo tutta la liquidazione in azioni di vb o pv, e poi campava di pensione. qualcun altro sarà evasore più o meno totale con reddito minimo, altri come il sottoscritto sono rimasti fregati da una banca collusa con una imprenditoria che ha ottenuto prestiti senza garanzie (la maggior parte dei crediti inesigibili). ed infatti, contro 1 100 milioni per le famiglie gabbate ci sono 5 miliardi per le imprese del territorio... in carrozza, si riparte!
2017-10-11 14:27:33
hai fatto la fotogarafia esatta della situazione. ed ora con 100 milioni fanno le lacrimucce. e qualcuno lo chiama pure grande a.d. gli hanno regalato almeno 10 miliardi di roba.
2017-10-10 22:51:41
Un grande a.d. quello della prima banca italiana, una lezione per molti. Proprio vero quello che è avvenuto in questo territorio, da pseudo-banchieri locali... e, secondo me, è passato anche vergognosamente sotto traccia da parte dei politicanti di questa regione.
2017-10-10 22:33:36
La cosa puzza lontano un miglio...Perché istituire questo fondo? Indirettamente mi sembra che è una 'ammisione di "colpevolezza" del sistema bancario...