Troppo rumore in centro, il Comune ritira licenza e chiude il bar, "graziati" altri 2 locali

PER APPROFONDIRE: bar, chiude, comune, pordenone, rumore
Troppo rumore in centro, il Comune ritira licenza e chiude il bar, "graziati" altri 2 locali
PORDENONE - Dietrofront del Comune. L'amministrazione, infatti, dopo aver chiuso con ordinanza tre locali in peno centro per il troppo rumore ha deciso di sospendere due provvedimenti. Potranno così riaprire il Weest (gli era stata imposta una chiusura di 5 giorni) ed "El Gordo" (tre giorni).

Resta valido, invece, il provvedimento di chiusura per "I Compari", locale al quale è stata ritirata la licenza. Tutti e tre i bar si trovano in via Cesare Battisti, uno dei vicoli del centro storico. La decisione di sospendere il provvedimento è arrivata dopo un incontro in Municipio nel corso del quale i titolari dei due locali hanno deciso di accettare le regole sul fronte del rumore imposte dall'amministrazione. 

 I particolari sul Gazzettino in edicola il 17 giugno
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 16 Giugno 2017, 05:03






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Troppo rumore in centro, il Comune ritira licenza e chiude il bar, "graziati" altri 2 locali
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2017-06-17 11:03:13
Se si rispettano i limiti e gli orari non vedo perché debbano essere chiuse tali attività, il problema è che il più delle volte limiti e orari non esistono. Un centro città è di solito una zona residenziale in cui ci sono bambini, vecchi, malati e persone che devono alzarsi molto presto la mattina per andare a lavoro. Andate in giro per l'Europa a vedere se in zone residenziali ci sono locali che fanno casino fino a tarda notte, e se ci sono se da fuori si sente qualcosa. Ci devono essere delle zone adatte per questo tipo di locali in cui non si disturba nessuno, chi vuole fare attività in centro si attenga alle regole vigenti, e non ci saranno problemi. Nel caso specifico se ci sono stati tali provvedimenti vuol dire che sono stati rilevati valori non conformi alla normativa, quindi di che stiamo a parlà? Chiedo agli autori dei commenti precedenti se vogliono un ruomore simile sotto casa loro quando e se devono svegliarsi presto la mattina? Ah noooo, sotto casa mia no, ma in centro sì, embeh, potevano pensarci prima, i loro bisnonni, prima di comprarsi casa in centro, eh, suvvia!
2017-06-16 15:11:37
E vi auguro di trovare un centro città vuoto pure dopo le 9:00 di sera girano solo i vostri cari extracomunitari e per andarli a comprare un caffè dovrete fare 15 km
2017-06-16 15:11:14
Ma invece chi come me vuole sentire la musica almeno nel fine settimana????e come me ci saranno un sacco di altre persone! Noi non abbiamo voce in capitolo ? Non possiamo fare niente?? Per un manipolo di vecchietti che hanno chiesto un controllo audiometrico si deve sottomettere tutta la città???? Assurdi tutti ! E comunque i gestori devono chiedere al comune il corrispettivo per i mancati introiti di questi giorni di chiusura !!! E a chi si lamenta sempre e comunque vorrei suggerire una bella capanna tra i boschi!
2017-06-16 15:09:21
Chiudete tutto e lasciateli morire nel silenzio
2017-06-16 15:02:47
Un po' scarna la notizia per dire se è giusto o sbagliato il provvedimento comunale. Non è questione di "movida" o dormitorio; è questione di buon senso e di limiti.-