In galera per tentata violenza sessuale, esce e molesta la vicina di casa

PER APPROFONDIRE: pordenone, stalking, vicina
In galera per tentata violenza sessuale, esce e molesta la vicina di casa
PORDENONE - Era stato scarcerato il 14 luglio scorso dopo aver espiato una pena per tentata violenza sessuale, tentata estorsione e atti persecutori nei confronti di due donne e immediatamente ha cominciato a molestare una vicina di casa, con sms offensivi e persecutori. Per questo, un uomo, di 61 anni, residente a Pordenone, è stato arrestato dalla Squadra Volante in esecuzione di una ordinanza cautelare in carcere disposta dall'autorità giudiziaria per atti persecutori.

L'uomo era stato arrestato dalla Polizia il 29 agosto 2017 in quanto ritenuto responsabile dei reati di tentata violenza sessuale, tentata estorsione e atti persecutori nei confronti di due donne ed era stato scarcerato per fine pena il 14 luglio. Solo due giorni dopo, però, il 16 luglio, ha acquistato una utenza telefonica e ha cominciato a inviare a una vicina, con sempre maggiore insistenza, molestia e invasività, numerosissimi sms offensivi e persecutori. Martedì scorso ha anche lanciato un uovo nel giardino dell'abitazione di questa. Vista l'escalation degli episodi, la Procura della Repubblica ha chiesto e ottenuto dal Gip la misura cautelare in carcere. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 10 Agosto 2018, 13:51






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
In galera per tentata violenza sessuale, esce e molesta la vicina di casa
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 9 commenti presenti
2018-08-11 20:34:17
Invece che in galera, questo doveva finire in manicomio. Ah già ma li hanno chiusi ...
2018-08-10 19:43:45
bene
2018-08-10 19:33:02
DIAMOCI un taglio con queste cose !!! e' ora di finirla !!!
2018-08-10 18:20:32
pensavano forse andasse a messa?
2018-08-10 17:52:57
Ha tirato un UOVO ALLARMI ATTENTATO tutte le magliette rosse pronte allo sbarco!!