La storia d'amore finisce: il medico non si arrende e la perseguita

La storia d'amore finisce: il medico non si arrende e la perseguita

di Paola Treppo

PORDENONE e PRATA - La storia d'amore finisce dopo cinque anni e lui, un medico di Pordenone, non accetta che lei, una donna di Prata, abbia interrotto la relazione sentimentale. Così il dottore inizia a molestarla con messaggi, telefonate e appostamenti che generano molta ansia della ex. Lei teme per la sua vita anche perché lui, dal marzo scorso, si "piazza" con la macchina fuori dal luogo di lavoro della donna che è costretta a usire dal retro e a farsi accompagnare da un collega per timore di incontrarlo.

​Lei chiama più volte le forze dell'ordine perché intervengano ma quando le divise arrivano il dottore si è già allontanato. Lui la cerca con i social, le mette un biglietto sul parabrezza dell'auto, «Torniamo insieme», e al aprile nulla è cambiato.

Esasperata, la donna sporge denuncia ai carabinieri di Prata che segnalano al pm Andrea Del Missier quello che sta succedendo. A quel punto il Gip Pergola emette una misura cautelare: il dottore non può avvicinarsi alla ex, al luogo in cui lavora e ai posti che frequenta per una distanza di 500 metri. Non può contattala in alcun modo: né con messaggi, né tramite social, né bigliettini o telefonate. Il provvedimento è di questi giorni. Se l'uomo non rispetterà gli obblighi, la misura cautelare potrebbe vienire aggravata con gli arresti domiciliari o la detenzione in carcere. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 14 Maggio 2018, 19:48






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
La storia d'amore finisce: il medico non si arrende e la perseguita
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-05-14 20:37:04
Una escort costa meno soddisfa di piu