Tragedia al liceo: prof ​colpito da un
infarto, muore poco dopo in ospedale

Stefano Tessadori

di Paola Treppo

PORDENONE - Un professore di 64 anni, Stefano Tessadori,  architetto molto conosciuto in città e in provincia  anni si è sentito male mentre si trovava a scuola a Pordenone, al liceo Grigoletti di via Interna. L'uomo ha perso i sensi e si è accasciato intorno alle 10 di oggi, lunedì 22 gennaio. Immediati i soccorsi con una chiamata tempestiva al numero unico di emergenza del Fvg, il Nue 112. La centrale operativa Sores di Palmanova si è messa in contatto con la centrale dei vigili del fuoco, che sorge a poca distanza dal liceo, sempre in via Interna. Intanto è stata inviata un'ambulanza in codice rosso.

I pompieri hanno raggiunto in un attimo la scuola dove, nel frattempo, il personale dell'istituto aveva già prestato i primissimi soccorsi, anche grazie alla presenza di una infermiera. I vigili del fuoco hanno continuato la rianimazione con la maschera di ossigeno e con il defibrillatore. Poi il professore è stato affidato alla equipe medica dell'autolettiga. La rianimazione è continuata ancora sul posto, a lungo, a cura dai sanitari, ma purtroppo non ha avuto esito. Stefano Tessadori è morto all'ospedale di Pordenone. 


Particolari e ricordi del prof sul Gazzettino del 23 gennaio
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 22 Gennaio 2018, 14:04






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Tragedia al liceo: prof ​colpito da un
infarto, muore poco dopo in ospedale
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2018-01-23 05:36:15
Puo' anche darsi che, pur avendone i requisiti, non abbia presentato domanda di pensione di anzianita'...per passione all'insegnamento. Atri docenti tengono lezione anche se acciaccati e con calo di voce e qualche linea di febbre, altri chiedono congedo per malattia se hanno un foruncoletto.
2018-01-22 23:23:25
Condoglianze alla famiglia.
2018-01-22 15:27:49
Dispiace ... e morire senza aver goduto un giorno di pensione.- Sessant'anni era ed è l'età giusta per andare in quiescenza. RIP
2018-01-22 15:22:37
Almeno in questo caso abbiate il buongusto di chiamarlo professore.
2018-01-22 16:17:01
invece di "Prof."che una volta almeno era "riservato" alla categoria [non che sia irrispettoso magari se lo scrivevano pure sulle lauree, sul portone, sul necrologio] come "cav." adesso potrebbe significare anche altro: prof.ugo prof.essionista prof.ittatore