Sabato 16 Febbraio 2019, 12:22

Manca il personale? ​Il Comune richiama i militari riservisti

PER APPROFONDIRE: comune, militari, pordenone, riservisti
Manca il personale? Il Comune richiama i militari riservisti

di Lara Zani

PORDENONE Manca il personale? Il Comune arruola i militari. Per la precisione, quelli collocati in ausiliaria. L'iniziativa è del vicesindaco e assessore al Personale Eligio Grizzo, che ha deciso - fra i primi enti pubblici in Italia - di avvalersi di una legge del 2017 che consente di impiegare questa particolare categoria sobbarcandosi le sole spese vive come i costi per gli spostamenti e gli eventuali pasti in mensa. Ma chi sono i militari in ausiliaria? Si tratta di una particolare categoria del congedo che interessa il solo personale militare (Esercito, Aeronautica e Marina) che, dopo la cessazione dal servizio per raggiungimento del limite di età previsto per il grado rivestito, manifesta la disponibilità a essere chiamato in servizio per lo svolgimento di attività in favore dell'amministrazione di appartenenza o di altre pubbliche amministrazioni statali o territoriali (a condizione di possedere le necessarie caratteristiche di idoneità psico-fisica).
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Manca il personale? ​Il Comune richiama i militari riservisti
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2019-02-16 16:17:12
Curioso di sapere se solo per dichiararsi disponibili ricevono integrazione nella pensione senza mai essere realmente chiamati.
2019-02-16 13:48:57
"Vecchio scarpone, come un tempo lontano....forse sapresti,se volesse il destino,camminare ancor"...W gli Alpini (e W gliAlpini Paracadutisti!!!!! MAI STRAC!!!)
2019-02-17 16:30:47
Per dar fulmineo e risolutivo assalto alle carenze di personale nella PP.AA. speriamo siano i gagliardi e animosi Bersaglieri ad intervenire con la valente rapidità e leggerezza di cui si sono storicamente nobilitati. Squillino le trombe dunque e inizi la marcia per questa rivoluzione. Agli Alpini lasciamo pure gli scarponi e il vino...
2019-02-16 12:37:22
... ausiliaria, ennesimo trucco per fregare pantalone.. fateli almneto lavorare.. piantare alberi, siepi e virgulti, accudire cani ed anziani.. raccattare immondizie, tagliare erba, pilire argini ect. speriamo che tutti gli italici ottomila comuni si sveglino ..
2019-02-17 16:45:02
Sull'accudire gli anziani eviterei di coinvolgere militari guidati da Grizzo. Più utile sarebbe iniziare a guardare a modelli innovativi di associazionismo e volontariato sociale che, ad esempio, a Torino con la collaborazione dell'istituto case popolari vedono con gran successo le prime iniziative di coabitazione solidale. Dalle ultime uscite promozionali che l'amministrazione comunale sta facendo in materia presso i quartieri pare che siamo ancora nel medioevo (vedi nostalgica retorica del vicesindaco sulla vigilanza di prossimità che non vuol dire proprio niente essendo gli anziani molto spesso soli o scaricati su badanti più o meno selezionate).