Blitz della polizia nell'ex cotonificio
Dieci richiedenti portati in questura

PER APPROFONDIRE: blitz, pordenone, questura, richiedenti asilo
Il blitz della polizia nell'ex cotonificio Amman
PORDENONE Blitz degli agenti della Polizia di Stato e dei vigili urbani nell'ex cotonificio Amman a ridosso del centro città. All'interno della struttura che sta cadendo a pezzi e in stato di abbandono da diversi anni, sono stati trovati una decina di richiedenti asilo che avevano trasformato uno dei magazzini in una sorta di "rifugio" per la notte. I richiedenti sono stati portati tutti in questura. La zona è sottoposta a divieto di ingresso perchè è altamente pericolosa in quanto tutte le strutture o sono già crollate o rischiano di cadere.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 21 Maggio 2018, 11:40






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Blitz della polizia nell'ex cotonificio
Dieci richiedenti portati in questura
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2018-05-22 13:09:36
leggendo i commenti presenti,devo dire che se la disgrazia si fosse fermata con le grandi idee di sinistra,papa e boldrini (per fortuna oggi il pd si è disintegrato grazie a mister fonzie Renzi) saremmo già fortunati. E' stato importato un rilevante numero di extracomunitari grazie alle linea pd-Eu. Leggendo i dati nascite-morti in italia del 2017 si vede non solo che l'italiano continua ad estinguersi ma lo sta facendo sempre più velocemente e questo uno dei principali motivi per cui i governi favoriscono l'arrivo di extracomunitari di tutti i generi. Siamo rovinati non vedo scampo. Salvini e Di MAio cominciate ad affilare i coltelli perchè avete davanti un percorso assai duro
2018-05-21 15:04:13
Elisuccia Preparati che tra poco Dovrei far girare le ruote al camper e trovarti un altro campeggio
2018-05-21 12:58:40
Per tutto questo Ringraziate ormai decaduto per fortuna governo di sinistra che i soli 5 anni ha fatto disastri
2018-05-22 11:17:31
...e già, dobbiamo putroppo ringraziare la legge Bossi/Fini, ancora in vigore !