Martedì 20 Novembre 2018, 20:54

Termosifoni rotti, troppo freddo in classe: è sciopero al Grigoletti

PER APPROFONDIRE: grigoletti, pordenone, sciopero, studenti
Gli studenti del Grigoletti nell'androne della scuola

di Sara Carnelos

 PORDENONE - La scuola è una seconda casa, uno studente ci passa minimo 5 ore al giorno, ma potrebbero diventare 8 con i rientri pomeridiani e proprio ieri, nella giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza che gli studenti del Grigoletti, trasversalmente a tutti gli indirizzi, hanno deciso di incrociare le braccia, non tanto per non lavorare, quanto per il freddo. Insostenibile stare a scuola e anche per apprendere il clima deve essere come minimo di 18 gradi.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Termosifoni rotti, troppo freddo in classe: è sciopero al Grigoletti
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-11-21 11:09:24
A scuola non vi sono solamente gli studenti (anche se di quantità numerica più considerevole) ed un termometro, esente da ogni soggettivo, in aula non farebbe male, atteso che non si tratti di un guasto temporaneo e quindi in corso di rapida riparazione. Il D.P.R. 412/93 e al D. Lgsv 311/06, oltre a definire altri requisiti minimi, indica anche la temperatura (se non erro 20°C con possibile oscillazione di 2°C). Prima si contatti la Dirigenza Scolastica e se non viene accolta nessuna collaborazione al problema si allerti l’Ufficio Scolastico provinciale o regionale. Se l’esito non dovesse ancora avere riscontro si contatti in diritto i Vigili del Fuoco per l’evacuazione dell’edificio scolastico fino al completo ripristino del luogo in comprovata giustificazione.
2018-11-21 13:46:17
Di droga (nelle scuole) si muore. A quanto pare anche di freddo.
2018-11-21 08:51:11
Mantenere il popolo nell'ignoranza è una collaudata strategia per la conservazione del potere. La squola itagliana è notevolmente peggiorata da quando la frequentavo io ad ora che la frequenta mia figlia. Effetto Gelmini (ex Lega ed ora F.I.) e successore.