Dall'avvocato all'idraulico in 12 cambiano sesso: l'intervento a Trieste

PER APPROFONDIRE: cambiare sesso, pordenone, trieste
Dall'avvocato all'idraulico in 12 cambiano sesso: l'intervento a Trieste

di Marco Agrusti

PORDENONE - Cambiare sesso non è più un tabù: resta una pratica lunga da seguire, a volte dolorosa e sicuramente figlia di un conflitto personale più profondo che porta chi sceglie la via drastica a non accettarsi più per ciò che è ed è sempre stato. Ma le battaglie dell'associazionismo Lgbt, l'apertura nei confronti della tematica che inizia a farsi strada nella società civile e forse anche alcuni casi celebri, stanno rompendo il muro di ciò che sino a pochi anni fa era considerato socialmente ingiusto e immorale. E così oggi cambiare l'identità sessuale non è più difficile come un tempo.

Tra avvocati alle prese con le pratiche legali necessarie ad intraprendere il percorso e gli specialisti dell'Aied (Associazione italiana per l'educazione demografica) a ricevere le prime istanze degli interessati, anche nella Destra Tagliamento si registra un aumento dei casi relativi a persone intenzionate a cambiare la propria identità sessuale. Tra liste d'attesa e istanze di prossima risoluzione, infatti, si contano in provincia almeno una dozzina di casi. C'è però un altro fenomeno da tenere sotto controllo: ai centri d'ascolto pordenonesi, infatti, si rivolgono anche persone dal vicino Veneto, facendo lievitare i numeri. In generale, pensando a qualche anno fa, si tratta di richieste più che raddoppiate. E per una provincia tutto sommato piccola, come quella pordenonese, i dodici casi, sono effettivamente tanti. Ma quel è l'identikit sul territorio di chi sta per sottoporsi a questa drastica decisione? Intanto c'è da sfatare un altro stereotipo: chi cambia l'identità sessuale nella stragrande maggioranza dei casi non c'entra assolutamente nulla con il mondo della prostituzione.

Anzi, nel Friuli Occidentale si va dall'avvocato all'idraulico passando per professionisti, impiegati, titolari di imprese individuali e operai. Impeccabili lavoratori e lavoratrici (ci sono anche donne che vogliono diventare uomini) che nel corpo donato dalla natura non sono più a loro agio e che scelgono di sottoporre mente e fisico ad un lungo periodo di ri - accettazione di sè stessi.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 19 Marzo 2017, 12:38






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Dall'avvocato all'idraulico in 12 cambiano sesso: l'intervento a Trieste
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2017-03-21 14:16:47
una volta facevano il contrario anziché modificare un corpo di 70-80 chili Lavavano e riprogrammavano IL CERVELLO "di qualche etto max 1500gr."
2017-03-20 05:19:40
Spero che le spese se le paghino di tasca propria.
2017-03-19 18:01:12
No,signori,piuttosto che cambiar sesso,cambiamo il portafoglio con quello di un Ford o di Trump! Farebbe più bene alla salute!