Pass per disabili, scatta la caccia ai furbetti

PER APPROFONDIRE: caccia, disabili, furbetti, pass, pordenone
Pass per disabili, scatta la caccia ai furbetti

di Alberto Comisso

PORDENONE - È partita una offensiva da parte del comando della polizia municipale ai finti invalidi. Per la verità a chi, pur non avendone diritto, utilizza il pass. Il tutto è partito da una raffica di multe da parte della polizia locale per le auto sugli spazi riservati. Gli agenti del comandante Stefano Rossi negli ultimi sei mesi hanno pizzicato 40 persone utilizzare impropriamente i parcheggi riservati ai portatori di handicap. La sanzione è di 84 euro con tanto di decurtazione di 2 punti dalla patente di guida. Quella della polizia locale è diventata, disponibilità permettendo, una vera e propria caccia nei confronti dei trasgressori: «Non è per fare cassa tiene a precisare il comandante ma per ristabilire regole e soprattutto senso civico».

I PASS
Ma è sull'utilizzo improprio dei pass che si sta focalizzando l'attenzione della polizia locale. Alcuni sono palesemente falsi, altri sono veri ma mai restituiti dopo la morte dell'intestatario, altri, infine, vengono usati senza il disabile a bordo. «È un settore particolarmente complesso sottolinea Rossi e, proprio per questo, necessita di un impegno notevole da parte degli agenti. Sappiamo perfettamente che questo malcostume è diffuso anche a Pordenone e stiamo cercando di contrastarlo in ogni modo»...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 17 Dicembre 2017, 13:06






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Pass per disabili, scatta la caccia ai furbetti
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2017-12-18 16:02:56
Vorrei che oltre chi usa impropriamente I taliandi si multassero quelli che occupano indebitaente gli spazi, chi parcheggia davanti impedendo di fatto l'accesso ed anche quele aziende raccolta rifiuti che utilizzano gli stalli per disabili per "parcheggiarci" campane e cassonetti di vario tipo.
2017-12-18 13:32:30
La presnza del disabile a bordo non e` indispensabile in quanto il veicolo e` a disposizione del disabile. Se uno sbarca il disabile nei pressi di dove deve andare e poi va a parcheggiare il veicolo a disposizione del disabile, puo` lecitamente esporre il tagliando.
2017-12-19 08:50:04
quindi il disabile è sempre presente. un pò lontano ma pur sempre presente. qui si fa riferimento ad altri fatti incresciosi ed abusi. se ho appena scaricato un disabile è facilmente dimostrabile.
2017-12-17 22:53:13
Sono solo dei miserabili, inutili parassiti