Cartelli cambiati in ritardo: scatta la raffica di multe fuori della palestra

PER APPROFONDIRE: karate, multe, palestra, sacile
Cartelli cambiati in ritardo: scatta la raffica di multe fuori della palestra

di Michelangelo Scarabellotto

SACILE - Polizia municipale sotto accusa per la raffica di multe elevate ai genitori dei giovani atleti che frequentano la palestra del liceo Pujati.  La protesta è apparsa anche sui social ("Sei di Sacile se...) da parte dell'associazione Karate. «La vicenda - spiega l'associazione - parte nel 2015 quando abbiamo chiesto alla Polizia locale ll nullaosta per il parcheggio, come negli anni precedenti». L'associazione fa presente che da quell'anno non sono stati più rilasciati nulla osta «Forse accorgendosi dell'assurdità degli orari, il Comando della Polizia ci comunicava per iscritto (con lettera protocollata) che c'era l'intenzione di cambiare l'orario per l'accesso al parcheggio dalle 15». Una comunicazione - aggiunge l'associazione - inviata anche al Comune per il cambio delle tabelle. «Purtroppo il Comune in due anni  non ha cambiato i cartelli  e l'altra sera un solerte vigile ha compilato un bel numero di verbali, soprattutto ai genitori dei bambini più piccoli. Alla richiesta di valutare la situazione dal momento che sono svariate le associazione che svolgono attività durante la settimana, al Comando mi è stato risposto che per loro ciò che conta è solo l'orario riportato sui cartelli».

Da qui l'appello dell'Associazione a genitori e allievi: se volete evitare la multa, parcheggiate in strada, ma lasciate libero, cioè vuoto, il parcheggio. ll comandante della Polizia comunale Stefano Antonel, a conoscenza del problema, si limita a un «No comment».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 18 Marzo 2017, 15:58






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Cartelli cambiati in ritardo: scatta la raffica di multe fuori della palestra
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti