Ladri affamati e non solo di soldi: rubano anche due chili di prosciutto

PER APPROFONDIRE: caneva, furti, ladri, nave, porcia, prosciutto
Ladri affamati e non solo di soldi: rubano anche due chili di prosciutto

di Paola Treppo

PORCIA, NAVE e CANEVA (Pordenone) - Ladri affamati e non solo di soldi: rubano anche il prosciutto. Nella prima serata e nella notte di ieri, sabato 11 novembre, i malviventi hanno preso di mira diverse abitazioni a Porcia, Caneva e Nave dove i proprietari si sono visti sottrarre oro, soldi e altri bene per un totale di circa 6mila euro. Le famiglie hanno scoperto i furti e hanno denunciato l'accaduto ai carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Sacile che adesso indagano per identificare la banda di ladri. Probabilmente si tratta sempre delle stesse persone che hanno si sono introdotte in case e appartamenti con gran velocità. 

​A Porcia i ladri hanno messo a soqquadro alloggi in via Rio Bujon, via San Cristoforo e via Cartiera dove hanno rubato preziosi e contanti per circa 6mila euro. A Nave, invece, presa di mira via Larice, mentre a Caneva nel mirino le vie Fontanaz e Zat. Caneva, dopo aver buttato tutto all'aria, i malviventi hanno portato via anche due chilogrammi di prosciutto. I militari dell'Arma hanno eseguito dei sopralluoghi nelle abitazioni dei derubati e visioneranno adesso anche le immagini delle telecamere della video sorveglianza. Si tratta con ogni probabilità di ladri trasfertisti. 

Come difendersi 
Fondamentale chiudere accuratamente porte e finestre compresi scuretti, persiane, saracinesche, a protezione degli infissi; attivare i sistemi di allarme ogni volta che si esce di casa; illuminare con attenzione le zone di ingresso e quelle buie e retrostanti l’abitazione; montare di porte blindate con spioncino e sistemi di video citofono; chiudere a chiave le automobili senza lasciare a bordo chiavi di accensione e chiavi delle case.

Aiutarsi tra vicini 
Ruolo fondamentale la collaborazione tra vicini di casa in modo che ci sia sempre qualcuno in grado di tenere d'occhio le abitazioni: conoscere i propri vicini, scambiarsi i numeri di telefono per potersi chiamare in caso di necessità.

Chiamare il 112 per auto o persone sospette 
I servizi di controllo dell’Arma sono sempre presenti: non bisogna aver timore o farsi scrupoli o remore a segnalare al numero di pronto intervento 112 della Compagnia dei carabinieri di Sacile e del Comando provinciale di Pordenone qualsiasi veicolo o persona sospetta: anche segnalazioni che possono apparire banali possono essere invece determinanti per individuare gruppi di ladri organizzati e persone malintenzionate. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 12 Novembre 2017, 13:22






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Ladri affamati e non solo di soldi: rubano anche due chili di prosciutto
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2017-11-12 18:52:24
Il vero problema e' che quelle poche volte che li prendono, poi li mollano subito.
2017-11-12 17:00:34
Non sono mussulmani
2017-11-13 11:27:48
se sono cristiani allora possono rubare, in fondo imitano i loro preti
2017-11-12 13:51:29
Ladri di polli..anzi di insaccati!