L'azienda delle donne senza orario fisso

L'azienda delle donne senza orario fisso

di Lorenzo Padovan

Largo ai giovani. E alle donne. Tullio Tramontina, presidente di Graphistudio, leader mondiale nel settore della stampa digitale della fotografia matrimoniale, lo ha pensato fin da quando ha fondato l'azienda, nel 1997, dopo una prima esperienza di semplice studio grafico e tipografico. «Puntare su giovani e donne è stata la decisione migliore che potessi prendere: il settore innovativo lo consigliava, ma sembrava non si potesse rinunciare all'esperienza dei vecchi stampatori. Noi lo abbiamo fatto e abbiamo vinto la scommessa: allora la nostra età media non raggiungeva i 25 anni. Adesso i nostri collaboratori ne hanno mediamente una decina di più: chi arriva nella nostra famiglia solitamente tende a restarci»
Qual è il segreto dell'attrattività?
«Non abbiamo un orario di lavoro fisso. In azienda si entra e si esce quando si vuole, nel rispetto del contratto e del monte ore pattuito. C'è chi si presenta all'alba per andare via presto nel pomeriggio, chi fa orario continuato senza pausa pranzo, chi si alza tardi e si ferma fino a sera inoltrata. Il posto di lavoro non può diventare una prigione cui tutto ruota attorno». Un ambiente ideale anche per le donne, che rispetto al totale rappresentano il 70%. Dei nostri 200 dipendenti sono loro lo zoccolo duro. Giovani-donne: definizione che presuppone il fatto che quasi sempre abbiano famiglia, con marito, figli e anche anziani da accudire. Ecco che ritorna l'importanza della flessibilità. Prima mi occupo dei congiunti e poi della fabbrica».
Come fate a coniugare le esigenze personali con quelle della produzione?
«È l'aspetto più difficile. L'organizzazione del lavoro diventa fondamentale, ma siamo abituati a creare un mosaico delle varie esigenze. Nella fase commerciale, della raccolta degli ordinativi, lavoriamo con 70 mila fotografi professionisti nel mondo, sfruttando anche le sedi di Minneapolis, Londra, Marsiglia e Barcellona. Orari e fusi diversi che poi fanno confluire le commesse ad Arba».
Il futuro cosa riserva?
«Nel nostro settore più che in altri è fondamentale restare al passo coi tempi, sfruttare sempre migliori tecnologie, valorizzare la qualità dei materiali e del Made in Italy. Siamo partner della multinazionale Canon nello sviluppo della loro ultima stampante digitale Hd: quando i vertici mondiali hanno visitato l'azienda hanno apprezzato l'approccio e la composizione del dinamico e giovanile organico aziendale».
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Marted├Č 4 Luglio 2017, 05:01






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
L'azienda delle donne senza orario fisso
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2017-07-09 11:18:24
Imprenditori illuminati, come non ce ne sono pi├╣
2017-07-07 23:50:31
....beh ....una idea intelligente.....!