Martedì 19 Febbraio 2019, 10:45

Prigioniero in Sri Lanka, la Farnesina vuole riportare a casa Antonio

PER APPROFONDIRE: antonio consalvo, pordenone, sri lanka
Antonio Consalvo

di Marco Agrusti

PORDENONE - Il ministero degli Esteri è venuto a conoscenza del caso che riguarda il 33enne pordenonese Antonio Consalvo, detenuto nel carcere di Negombo, città affacciata sul mare sulla costa occidentale dello Sri Lanka, dallo scorso aprile. E ora la Farnesina ha attivato i canali diplomatici con il Paese insulare del subcontinente indiano, con l'obiettivo di riportare in Italia Consalvo.

«Mio figlio da 10 mesi in galera in Sri Lanka e non si sa nulla di lui»

Il pordenonese è in carcere perché dieci mesi fa, tornando dalla Thailandia, durante uno scalo a Colombo (capitale dello Sri Lanka) è stato trovato in possesso di una dose di marijuana. L'iniziativa diplomatica è partita da Pordenone. Il sottosegretario all'Ambiente leghista Vannia Gava ha contattato sia la madre del 33enne, Graziella Catania, che l'omologo agli Esteri Guglielmo Picchi. Ora, quindi, della
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Prigioniero in Sri Lanka, la Farnesina vuole riportare a casa Antonio
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 9 commenti presenti
2019-02-19 21:27:39
Ma tutti questi pollici versi contro chi condanna l'uso delle droghe mi fa pensare che l'Italia sta andando alla rovina!
2019-02-19 21:21:09
certo che te lo rimandano a casa, basta pagare. se fai la marachella sai che là paghi perchè è terzo mondo, non sono avanti come noi nell'amministrare la giustizia.
2019-02-19 19:25:47
questi personaggi non hanno capito che solo in italia puoi girare con la droga senza problemi!! ah ah ah...pena non mi fa...
2019-02-19 14:14:15
Questo personaggio deve ringraziare il Dio degli Eserciti a non aversi portato la porcheria in quel di Taiwan. A quest'ora sarebbe già ritornato in un "paltò de larese" o de altro legname. L se i te brinca co un gramo soltanto de porcaria i te pica come 'na sopressa! Che resti a marcire nelle prigioni del Sri Lanka...per lo stato italiano sarebbe un "diversamente normale " in più!
2019-02-19 19:39:49
Rettifico: a Taiwan fucilano chi introduce droga nel paese!