Foto di Mussolini appeso su Fb Striscione contro Simone Prudente

Il maestro posta su Fb la foto di Mussolini appeso a piazzale Loreto: scatta lo striscione /Foto

di arco Agrusti

PORDENONE - Non una lettera, simbolo civile di una contrarietà ormai manifesta, ma uno striscione senza firma comparso nella notte e dai toni forti e offensivi. E stavolta il maestro-artista pordenonese Simone Prudente non ci sta più, annunciando una denuncia formale. Ieri mattina, infatti, gli agenti di polizia della Questura di Pordenone hanno individuato e rimosso un lenzuolo bianco che ospitava alcune scritte indirizzate proprio al maestro-artista. Lo striscione recava la scritta "Ai maestri cattolici piacciono i cadaveri appesi" e si trovava attaccato a una finestra dell'ex provveditorato di via Concordia. L'artista Simone Prudente, famoso a livello nazionale anche grazie alle installazioni che abbelliscono l'evento Humus Park, è infatti anche insegnante e presidente provinciale dei maestri cattolici. A far discutere è stato un suo post, comparso in uno dei più popolari gruppi Facebook che parlano di Pordenone: l'immagine contestata raffigurava Benito Mussolini appeso a un filo e capovolto, in una posa tratta dalle immagini cruente di piazzale Loreto a Milano...

 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 16 Marzo 2017, 11:18






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Foto di Mussolini appeso su Fb Striscione contro Simone Prudente
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2017-03-16 22:04:09
....infatti una repubblica nata dal....parricidio.....!.....che res publica....e' ?
2017-03-16 15:59:39
Se questa è la sua arte sarà il caso che cambi mestiere.
2017-03-16 13:45:03
dov'e' il problema?
2017-03-16 12:14:53
questo non va licenziato perchè e' politicly correct? Si licenzia solo chi parla male dei maou mau?