«State attenti ai furti». E il falso poliziotto deruba i due novantenni

PER APPROFONDIRE: anziana, furti, pordenone
«State attenti ai furti». E il falso poliziotto deruba i due novantenni

di Susanna Salvador

Due ultranovantenni, una donna e un uomo, sono finiti nelle mani di persone senza scrupoli che hanno approfittato della loro età per truffarli e derubarli. Un furto non solo materiale, ma anche morale perchè a quell'età si avrebbe diritto a non avere rimorsi per aver dato ascolto a dei furfanti.

Il primo episodio è accaduto a Pordenone: un uomo di mezza età ha bussato a casa dell'anziana, presentandosi come tecnico dell'acquedotto. Subito dopo è arrivato un altro, che a sua volta si è fatto aprire la porta per entrare in casa spacciandosi per un poliziotto. «Ci sono stati dei furti - ha detto all'anziana - e vorrei controllare che non le sia sparito niente». La donna non ha avuto esitazioni e ha accompagnato il finto poliziotto in camera dove ha aperto un cassetto e gli ha mostrato che c'era ancora il denaro contante che lì custodiva. Una volta conosciuto il nascondiglio, mentre il finto poliziotto la distraeva, il complice è salito in camera da letto per rubarle i soldi, ben diecimila euro.

Stessa fine, ma con un canovaccio diverso, per un novantaseienne di Cordenons


 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 8 Settembre 2017, 05:02






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«State attenti ai furti». E il falso poliziotto deruba i due novantenni
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-09-09 16:37:18
Mi dispiace dirlo, ma leggendo queste notizie mi fanno pena certe persone che ancora tengono tutti quei loro soldi in casa. Saranno anche persone anziane con altri retaggi culturali, però questi episodi non sono nuovi...