La canna del fucile esplode all'improvviso: cacciatore in ospedale

La canna del fucile esplode all'improvviso: cacciatore in ospedale

di Alberto Comisso

ZOPPOLA - Una battuta di caccia ha rischiato di trasformarsi in tragedia. Guerrino Pighin, 70enne di Zoppola, si trovava in compagnia del genero quando, all'improvviso, è esplosa la canna del fucile. L'anziano è rimasto ferito alla mano sinistra e al braccio: è stato immediatamente soccorso da personale del 118 ed è stato trasferito all'ospedale di Pordenone. Erano circa le 8.20 quando suocero e genero si erano addentrati nella campagna di Murlis. Pighin stava imbracciando un fucile calibro 12, regolarmente denunciato, quando ha fatto esplodere un colpo. A causa di un problema di funzionamento, però, la canna è scoppiata. Il 70enne è stato investito dalla deflagrazione alla mano sinistra e al braccio, riportando profonde ferite. A dare l'allarme è stato il genero, scampato per poco all'esplosione, che ha immediatamente chiamato il 112...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 12 Novembre 2017, 11:22






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
La canna del fucile esplode all'improvviso: cacciatore in ospedale
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 11 commenti presenti
2017-11-13 10:51:36
nessuna empatia... la caccia andrebbe abolita!...
2017-11-13 10:20:23
Un pericolo per se stessi e per gli altri. Con tutte le cose piu' intelligenti che si possono fare questi si divertono solo uccidendo.
2017-11-12 19:29:07
... cacciatori ...
2017-11-12 18:48:11
Basta con questa caccia. Non se ne può più. Sono un pericolo per i cittadini. Vadano a sparare in riserva se proprio vogliono.
2017-11-12 18:32:04
domanda x gli esperti: le armi sono soggette a revisione periodica e declassamento oppure spari finchè ti và di culo ? conosco un paio di tornitori che si preparano le cartucce...e non solo.