Trovata nascosta tra i cespugli del parco droga pronta per lo spaccio

Il parco Querini a Pordenone

di Paola Treppo

PORDENONE - Ancora droga al parco Querini di Pordenone. Si tratta dell'ennesimo ritrovamento di sostanza stupefacente in questa area verde molto importante della città. A trovare la sostanza illecita durante un controllo eseguito ieri pomeriggio, venerdì 12 gennaio, è stata la polizia di Stato di Pordenone. Sono stati rinvenuti, nascosti da spacciatori, due involucri contenenti complessivamente 12 grammi di droga. Era marijuana, occultata nel parco e pronta per essere ceduta o consumata. 

​I controlli della polizia non hanno riguardato solo questo spazio verde anche altre aree della provincia di Pordenone proprio per arginare e bloccare lo spaccio di sostanze stupefacenti, oltre a prevenire e reprimere l’immigrazione clandestina e i reati contro il patrimonio, in particolare i furti in abitazione e a danno delle attività commerciali. I controlli straordinari sono stati eseguiti nelle giornate dell'11, 12 e del 13 gennaio con gli equipaggi del Reparto prevenzione crimine Veneto di Padova e gli equipaggi della questura di Pordenone.

Controlli a tappeto 
Nel corso dei servizi di controllo, coordinati dai dirigenti della squadra mobile e dell’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico, sono stati monitorati i territori dei comuni di Aviano, Sacile, Fontanafredda, Porcia, Roveredo in Piano, Cordenons, Fiume Veneto, Zoppola, Sesto al Reghena e San Vito al Tagliamento; sono stati controllati complessivamente 170 persone, 95 veicoli e 4 pubblici esercizi.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 13 Gennaio 2018, 15:12






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Trovata nascosta tra i cespugli del parco droga pronta per lo spaccio
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti