Sky e Mediaset Premium gratis
L'ingegnere che decriptava i codici

PER APPROFONDIRE: decriptare, gianni polito, pordenone, sky
Sky e Mediaset Premium gratis  L'ingegnere che decriptava i codici

di Cristina Antonutti

PORDENONE - Un neo ingegnere che ha messo a frutto le sue competenze per decodificare i segnali criptati di Sky e Mediaset Premium. Gianni Polito, 27 anni, di Pordenone, ieri mattina è stato arrestato dal Nucleo di polizia economico finanziaria di Roma, che assieme ai colleghi di Pordenone ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere estesa anche al romano Simone Maracchioni, 37 anni, Antonino Sangregorio (39) detto zio Tony, i salernitani Raimondo Milone (31) e Luigi Diodato (22), l'unico a cui sono stati disposti i domiciliari. L'ipotesi di accusa è associazione per delinquere finalizzata alla violazione della legge sulla protezione del diritto d'autore ritrasmettendo i servizi criptati forniti dalla piattaforme di Sky e Premium. Insomma, film, partite di serie A, Champions, documentari e serie televisive. Al giovane di Pordenone si contesta anche il riciclaggio dei soldi ottenuti illecitamente attraverso un investimento fatto attraverso la Bank of America nel mercato dei metalli preziosi.

L'organizzazione era articolata: al vertice c'erano le cosiddette sorgenti che decriptavano il segnale e lo rivendevano agli intermediari o reseller; quest'ultimi vendevano il servizio ai clienti finali. C'erano poi i riciclatori, ovvero i titolari o utilizzatori delle carte di credito sulle quali finivano i pagamenti degli utenti...

 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 17 Maggio 2018, 09:21






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Sky e Mediaset Premium gratis
L'ingegnere che decriptava i codici
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 17 commenti presenti
2018-05-17 17:42:41
Dubito decriptassero i codici, probabilmente li condividevano in rete in tempo reale con decoder dotati di firmware diciamo "taroccato".
2018-05-17 17:41:44
Naturalmente Ci volevano i Salernitani come soci altrimenti non si combina
2018-05-17 16:40:55
Bravi ciò
2018-05-17 15:04:33
A questo qui per questa stupidaggine (Perché è una stupidaggine) la custodia cautelare in carcere e per l'assassino reo confesso della propria ragazza a Dignano i domiciliari....complimenti ai solerti giudici e forze dell'ordine !!
2018-05-17 15:00:34
Ero rimasto alla convinzione che gli ingegneri non erano fuorilegge, ma i tempi cambiano, non sono piu quelli di una volta....