Ert trail: 64 chilometri di corsa sulle tracce del generale Rommel

Ert trail: 64 chilometri di corsa sulle tracce del generale Rommel

di P.T.

MANIAGO (Pordenone) - Tutto pronto l’Ert Rommel Trail: Il 27 e 28 ottobre, lungo i sentieri interessati dal passaggio di Erwin Rommel nella Prima Guerra Mondiale, si correrà la prima edizione, in ricordo del centesimo anniversario della battaglia di Forcella Clautana combattuta il 7 novembre del 1917.

«C'è l’esigenza di portare avanti e far crescere questo tipo di eventi che sono in piena sintonia con le attività di promozione del territorio e che sono al di sopra di ogni tipo di contestazione storica nei confronti di chi si impegna in molteplici campi per realizzare le iniziative sportive e culturali in programma» spiega presidente dell’Uti delle Valli e delle Dolomiti Friulane, Andrea Carli.

Il percorso del Trail, che in parte si svolgerà all’interno del Parco delle Dolomiti Friulane, patrimonio dell’Umanità Unesco, toccherà alcuni dei più suggestivi tratti dell’area percorsa dalle truppe del generale Rommel che oggi costituiscono una delle zona a più alto tasso di Wilderness d’Europa, dando all’evento sportivo e culturale una taratura internazionale.

Una gara di 64 chilometri
La Ert Rommel Trail è una gara di 64 chilometri con circa 2500 metri di dislivello positivo che si corre su piste forestali, strade, sentieri con partenza da Vito d’Asio frazione Pielungo, località Castello Conte Ceconi, e arrivo a Claut nella centralissima piazza San Giorgio, attraversando il territorio di sei comuni: Vito d’Asio, Clauzetto, Meduno, Tramonti di sotto, Tramonti di Sopra e Claut.

Il tracciato più breve
Oltre alla gara più lunga in programma, è stata inserita una competizione lungo un tracciato più breve. Saranno 34 i chilometri da percorrere lungo i sentieri della parte finale del Rommel Trail, Il Gran Premio della montagna sarà sulla Forcella Clautana a quota 1495. Si parte alle 9.30 dalla piazza di Chievolis e si passa per Col Colon, a quota 1569 mt, forcella Clautana; poi si scende attraversando il Pradut, sede nel 2011 dei Mondiali di Sci Alpinismo. Il dislivello totale è di 1500 metri.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 18 Ottobre 2017, 14:14






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Ert trail: 64 chilometri di corsa sulle tracce del generale Rommel
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2017-10-18 19:39:51
Ma chi gli sparera' addosso?... Rango, Rommel ed i wurttemburghesi furono arditissimi, ebbero fortuna e portarono a compimento una grande impresa militare....che non cambio' minimamente il corso della guerra, perche' all'inseguimento delle truppe italiane in ritirata lungo il fondovalle del Piave c'era gia' gia' la Xa Armata Austroungarica scesa dalla Mauria via Tolmezzo.
2017-10-18 16:43:49
"... toccherà alcuni dei più suggestivi tratti dell’area percorsa dalle truppe del generale Rommel..." magari durante la prima guerra mondiale Erwin Rommel non era proprio generale... magari era solo tenente (venne promosso capitano nel gennaio 1918...)
2017-10-18 20:58:29
Rommel infatti era solo tenente e ricevette la decorazione "Pour le Merite" a Schievenin il 10 dicembre 1917, assieme al suo comandante di battaglione, Maggiore Theodor Sproesser.