Mele e kiwi, la cimice devastatrice mette in ginocchio l'agricoltura

PER APPROFONDIRE: agricoltura, cimice, devastatrice, pordenone
Mele e kiwi, la cimice devastatrice mette in ginocchio l'agricoltura
PORDENONE - Cimice asiatica e accordo economico e commerciale Ceta: trema l'agricoltura del Friuli Occidentale. Se il maltempo, almeno per adesso, sembra aver risparmiato (in parte) i raccolti, a mettere in ginocchio i produttori, soprattutto quelli delle mele e kiwi, potrebbe essere la cosiddetta cimice asiatica. Le aree più colpite quelle dello spilimberghese, maniaghese e sanvitese. Non si tratta delle solite cimici ma di quelle che, tra il 2007 e il 2008, sono arrivate dall'Asia. 

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 9 Luglio 2017, 05:02






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Mele e kiwi, la cimice devastatrice mette in ginocchio l'agricoltura
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2017-07-09 21:52:56
... analisi corretta.. ci si deve però aggiungere la globalizzazione ( scambio di prodotti in tempi brevissimi ) ed il cambiamento climatico che ne favorisce la naturalizzazione.. cosa di cui l'attuale sistema agro industriale ( criminale sfruttamento - rapina dei suoli a catena di produzione ) è anche in parte responsabile. diciamo che tutto ha avuto inizio verso ai primi anni del novecento con l'avvento della moderna alchimia e del ddt successivamente..
2017-07-09 18:57:04
questo è il frutto dell'agricoltura intensiva. hanno ucciso qualsiasi animale o insetto per far posto a soia e granoturco ed allora il primo insetto foresto che arriva si prende il piatto.