Ripara biciclette dal 1956, ora Luciano abbassa la serranda della storica bottega

Luciano Balilla Sandrin

di Alessio Tellan

SACILE - Luciano Balilla Sandrin chiude la storica attività di riparazione biciclette. La notizia, diffusa dall'artigiano tramite il suo immancabili cartelli scritti a pennarello sembra un fulmine a ciel sereno, anche se in realtà da alcuni mesi aleggiava la sua volontà di lasciare. Singolare è comunque il fatto che la scelta sia stata resa ufficiale proprio nei giorni in cui è stata aperta la nuova officina di riparazioni e restauro in viale Zancanaro da parte del neoimprenditore Ivan Bellina.



Così Balilla va in pensione all'età di 81 anni, dopo aver lavorato ininterrottamente nella storica officina di via della Pietà sin dal 1956 collaborando con il padre Mario che, insieme allo zio Giacomo, aveva aperto la bottega nel 1930. Poi, nel 1972, con la morte del padre, Luciano Balilla era diventato il titolare del negozio. Nella seconda metà dello scorso secolo non mancava certo la concorrenza in città per le riparazioni delle due ruote. C'era Giust in via Martiri Sfriso, Bianchin nella contrada del Duomo in via Gasparotto, Gargan in via Cavour, Dall'Anese in via Balliana e Pujutta nella frazione di San Liberale. Tutte attività che hanno chiuso con il trascorrere dei decenni. Il penultimo superstite è stato Frattin, in via XXV Aprile, attivo fino ai primi del Duemila. E ora anche Sandrin il 31 dicembre abbasserà le serrande: gli anni sono passati anche per lui...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 17 Dicembre 2017, 13:12






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Ripara biciclette dal 1956, ora Luciano abbassa la serranda della storica bottega
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 9 commenti presenti
2017-12-21 13:31:06
"Cicli Sandrin" restera' molto a lungo nel cuore di tutti i sacilesi. Chi da bambino non ha sognato una bici della sua vetrina? Chi non si e' fatto riparare qualcosa da lui? Riposo strameritato, signor Luciano Balilla!
2017-12-18 08:58:50
Passo, passavo spesso davanti al suo negozio, quasi quotidianamente, e mi dispiacerà non vedere più in vetrina le biciclette nuove, in vendita ... Sandrin "biciclette" ... un pezzo importante nella storia di Sacile ... Cercherò di conservare l'etichetta "Sandrin" e la bicicletta "Legnano" acquistata da lui.- Auguri di buona quiescenza.-
2017-12-18 07:59:17
Tanti bei ricordi, grazie per la tua presenza e perseveranza.
2017-12-17 20:52:31
Certo...nell'itaGlia dove anche i 28enni vanno (o almeno andavano, fino a pochi anni fa...)in pensione.....sembra impossibile vedere 80enni ancora al lavoro....
2017-12-17 14:20:24
se si fermava anche prima non rubava niente a nessuno. di certo gode ottima salute ma se uno ha lavorato una vita merita anche un adeguato riposo. e non ditemi che lo faceva per passatempo.