Alpino evirato dalla brasiliana, virilità persa: «Anche per colpa dei medici»

PER APPROFONDIRE: alpino, denuncia, evirato, medici, udine
Alpino evirato da brasiliana, virilità  persa: «Anche per colpa dei medici»

di Cristina Antonutti

UDINE - Una vita rovinata da una ragazza brasiliana conosciuta in discoteca e che lo ha evirato con un coltello da cucina. Trentasei anni, caporal maggiore degli alpini originario di Galatina (Lecce), ha subìto l'aggressione il 1. febbraio 2015. Sono passati tre anni e, nonostante gli interventi chirurgici di ricostruzione a cui è stato sottoposto, non ha riacquistato la sua virilità e continua a soffrire durante le minzioni. La sua ultima speranza è il chirurgo Miroslav L. Djordjevic, specializzato in ricostruzioni falloplastiche e che opera in una clinica di Belgrado. In Italia nessun altro chirurgo gli ha dato certezze sulla possibilità di riacquistare le sue piene potenzialità sessuali e di risolvere i suoi problemi urologici. «Non è vero che l'operazione è riuscita, come avevano sbandierato i medici. Io ho sempre dolori e non posso avere rapporti sessuali», dichiara l'uomo. 

Dopo le visite a cui si è sottoposto a Torino e a Roma, il militare punta l'indice contro l'équipe dei medici dell'ospedale Santa Maria della Misericordia che nel marzo del 2015 lo sottoposero alla ricostruzione falloplastica. Si è rivolto alla caserma dei carabinieri di Udine Est e ha presentato una querela nei confronti di due medici. «Hanno dichiarato il falso nel loro verbale - spiega C.D., che abita a Udine - Quello che hanno scritto nella cartella clinica non combacia con quanto emerge dalla risonanza magnetica e quanto riscontrato dagli urologi che mi hanno visitato successivamente»...


 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 13 Aprile 2018, 11:11






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Alpino evirato dalla brasiliana, virilità persa: «Anche per colpa dei medici»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 19 commenti presenti
2018-04-13 19:26:05
ha denunciato i medici e la ninja no? magari vorrà riprovarla dopo la ripresa. a si, mi sfuggiva è uno del sud a cui daranno sicuramente la pensione d'invalidità con badante brasiliana accompagnatoria.
2018-04-13 16:48:09
Decisamente terribile! Assicurarsi che "la signora" sia disarmata? E' diventato un rischio fare l'amore, non solo per malattie sessuali? Tremenda la cosa.
2018-04-13 17:33:17
@ Beh,era rischioso anche prima,non e' la prima volta che succede.Piuttosto bisogna stare attenti,le Brasiliane lo tagliano,le Francesi ti fanno morire ......dalla noia.*****
2018-04-13 21:54:50
.e già meglio fondare un partito per le malattie professionali o infortuni sul lavoro, visto che certi cariatidi di noto credo continuano a vivacchiare nel mondo del lavoro e non conoscono crisi , licenziamenti o cassa integrazione... ne abbiamo visto tante di farse ideologiche.. forse è meglio adeguarsi e quindi procedere, lontani per scelta etica dai soliti pedofili del predicar bene e razzolar male
2018-04-13 16:46:56
Ma cosa c'entrano i medici ? A me piacerebbe capire che cosa ha scatenato questa reazione da parte della donna