Rogo doloso nell'ex albergo Michelangelo, rifugio di sbandati

L'albergo Michelangelo
TEOLO - Incendio di natura dolosa, l’altra notte, in due stanze dell’ex hotel Michelangelo di Teolo, dismesso da dieci anni. I pompieri non hanno dubbi sull’origine dei due roghi, originati in entrambe le stanze da fiamme partite da materassi, cui probabilmente è stato appiccato il fuoco con un accendino.

L’allarme al 115 è stato dato, poco prima dell’una di notte, dai residenti di alcune abitazioni vicine al complesso che si trova in uno stato di profondo degrado. I Vigili del fuoco di Abano hanno spento le fiamme in poco tempo; hanno poi però impiegato oltre due ore a mettere in sicurezza l’intero immobile, controllando stanza per stanza che non vi fossero estranei all’interno. Da tempo, infatti, il Michelangelo è divenuto il rifugio di sbandati e senza tetto che vi entrano ed escono a ogni ora del giorno, anche la mattina...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 15 Maggio 2018, 06:30






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Rogo doloso nell'ex albergo Michelangelo, rifugio di sbandati
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2018-05-15 12:46:12
... fotocopia del degrado italia.. terra di nessuno di tutti preda, mentre gli abitanti dormono il sonno dell'ignavio.. francesco comanda, mattarella risponde..
2018-05-15 11:51:44
La proprietà di questo come di altri immobili abbandonati dovrebbe essere tenuta a metterli in sicurezza, altrimenti si radono al suolo.
2018-05-15 14:50:01
che ne sa che non sono in sicurezza, i materassi mica li hannno messi i proprietari ed entrare in una struttura come questa e' semplicissimo.
2018-05-15 08:52:50
Più che "sbandati"... sono clandestini.
2018-05-17 17:42:44
Si che poi vanno in questura a chiedere lo status di rifugiato politico