"Strangolato" per gioco dagli amici social: 14enne finisce in ospedale

PER APPROFONDIRE: ferito, gioco blackout, padova, social
"Strangolato" per gioco dagli amici  social: 14enne finisce in ospedale

di Marina Lucchin

La orrenda moda del “blackout” arriva a Padova e un ragazzino di 14 anni rischia di morire in un parco pubblico del quartiere San Carlo. Si tratta di un “gioco”, che consiste nel provocare lo svenimento per soffocamento per raggiungere così uno stato di euforia (fenomeno che imperversa tra i giovani che filmano questi sciocchi “esperimenti” e poi li postano sui social).
 
L'altra sera un’ambulanza ha portato al pronto soccorso pediatrico il 14enne pakistano, olto ben integrato, che era privo di sensi. I sanitari del Suem hanno notato che la vicenda aveva risvolti oscuri, così hanno subito avvisato la polizia. Quando gli agenti delle Volanti sono intervenuti, il ragazzino, che nel frattempo si era ripreso, ha raccontato loro che stava giocando con gli amici a soffocarsi vicendevolmente. Il padre, preoccupato e arrabbiato, ha spiegato ai poliziotti di essere a conoscenza di questa mania tra i ragazzini, ma di non aver mai sospettato nulla riguardo al figlio.

Dopo la pericolosa moda dei selfie sui binari e quella della sfida della “balena blu”, nata come una bufala e diventata poi un problema reale, ora genitori, educatori e insegnanti devono far fronte a questa nuova emergenza.

stranieri, tutti coetanei, si era ritrovato nel tardo pomeriggio nel parchetto e, forse annoiati dalla solita routine, aveva deciso di sperimentare questo gioco pericoloso, pensando, in realtà, che non ci fossero conseguenze. Quando è stato il turno del 14enne, preso per il collo da un amichetto, qualcosa è andato storto tanto che il giovane è caduto a terra privo di sensi e non c’è stato verso di farlo rinvenire. Spaventati, i ragazzini hanno chiesto aiuto al Suem.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 6 Settembre 2017, 17:36






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
"Strangolato" per gioco dagli amici social: 14enne finisce in ospedale
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2017-09-07 10:05:44
et voilà, i nuovi usi e consuetudini importati dai "migranti" (rectius: clandestini) ma ai quali noi dobbiamo integrarci!!!
2017-09-07 08:13:54
Ma Facebook non dovrebbe essere interdetto ai minori ? e poi ha 14 anni telefonino senza dati solo chiamate il pc connessione internet limitata controllata sveglia genitori
2017-09-06 19:28:28
almeno hanno avuto il buon senso di chiedere aiuto, ci sono stati casi di gente anche più adulta che è scappata.
2017-09-06 18:52:03
questi adolescenti ormai si sono bevuti il cervello, tra un pò avranno un brusco risveglio quando i loro coetanei stranieri svegli e decisi li surclasseranno in ogni ambito. ma forse non se ne accorgeranno nemmeno, con la testa sempre china sullo smatphone
2017-09-07 08:57:27
qui però sono tutti stranieri: Pakistani etc...