Zaia dopo il disastro alle acciaierie: «Stati generali sulla sicurezza»

Zaia dopo il disastro alle acciaierie:  «Stati generali sulla sicurezza»
VENEZIA - Il presidente del Veneto, Luca Zaia, ha convocato per lunedì alle 11 una riunione in cui discutere attorno al tavolo degli stati generali della sicurezza sul lavoro in Veneto. Lo ha annunciato lo stesso Zaia, commentando l'esito dell'incontro di ieri sera con i segretari confederali, convocato molto prima dell'incidente di domenica alle Acciaierie Venete. «Sarà - ha spiegato - una riunione operativa nella quale, come concordano i sindacati, decidere chi deve fare cosa, affinché si sia tutti operativi. Io ci sono, ma se dovesse mancare qualcuno, sono pronto a spostare l'incontro da lunedì ad altra data. Di fronte a una massa critica di 600.000 imprese, è giusto che la Regione ci sia e che condivida la sfida con i sindacati. Ma su questi temi c'è comunanza d'intenti e trasversalità». Zaia ha poi sottolineato che «di fronte a quello che è un vero e proprio bollettino di guerra, a una recrudescenza di episodi probabilmente legati anche alla ripresa economica, non ci si può che rimboccare le maniche e sono molteplici i fronti su cui lavorare, ma non si tratta né di giustificare, né di colpevolizzare o peggio generalizzare, ma solo di affrontare i temi con lucidità, senza campagne contro imprese o lavoratori».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 15 Maggio 2018, 14:44






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Zaia dopo il disastro alle acciaierie: «Stati generali sulla sicurezza»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-05-15 16:00:11
soliti slogan di chi ha fallito in tutti i fronti