Venerdì 7 Dicembre 2018, 09:07

Smog alle stelle, stop diesel euro4
fino a lunedì. Caos parcheggi

PER APPROFONDIRE: euro4, padova, smog, stop
Smog alle stelle, stop diesel euro4  fino a lunedì. Caos parcheggi

di Mauro Giacon Alberto Rodighiero

PADOVA L'emergenza smog si abbatte sul fine settimana dell'Immacolata. Il pm10 è stabile oltre i limiti da più di quattro giorni e dunque da questa mattina, fino a lunedì sera, secondo i dettami della Regione, scattano le limitazioni straordinarie del traffico. A rimanere in garage, dalle 8.30 alle 18.30 saranno anche le Euro 4 diesel private, auto acquistate da gennaio 2006 al 2008. Un provvedimento che, tra le altre cose, renderà inaccessibile anche il nuovo parcheggio della Prandina. Dunque in occasione...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Smog alle stelle, stop diesel euro4
fino a lunedì. Caos parcheggi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 9 commenti presenti
2018-12-08 20:14:38
intorno a casa mia c'è una tale puzza di fumo, ogni sera. Ogni caminetto a legna a fiamma libera, fa 100 volte più polveri di una diesel E4. La mia diesel E5-b motore 1600 ha fatto la prima revisione in maggio dell'anno scorso. Risultato: opacità Zero. Con due prove ripetute a distanza di 15 minuti. Non so se sia che io uso il gp.diesel, ma sono tutte ciance. La maggior parte del pm10 è data dalla combustione del legno nei caminetti in stile vecchia campagna ... e altre fonti diverse dalle macchine, fidatevi
2018-12-08 12:50:11
Iniziamo a togliere di mezzo i bus pubblici che vanno ancora a gasolio? Mettiamo incentivi veri per cambiare le caldaie dei condomini che vanno a gasolio? Investiamo in piste ciclabili vere e non quelle dipinte di giallo come a Treviso? Camion e bus turistici incentivati a cambiare in metano o bioetanolo ecc....altro che bandire le euro4 5 ecc...
2018-12-09 07:25:54
E no è! Le caldaie se le cambiano con le loro tasche sono impianti stravecchi e finora ci hanno marciato. Alla fin fine una caldaia a condensazione costa 4.500 euro e porta un notevole risparmio nei consumi. Purtroppo gran parte degli impianti a gasolio sono comunali o statali e quindi comunque se dovessero cambiare gli impianti comunque pagheremo noi.
2018-12-08 09:31:43
Primo di ottobre: non inizia piu' la scuola, ora inizia la "Via Crucis" automobilistica. Termina il primo di aprile e... Sara' solo una coincidenza, ma corrisponde al periodo del RISCALDAMENTO. Se 2+2 fa 4 allora sappiamo tutti di chi e' la colpa di PM10 e CO2 !!! Se Gigi vuole abbattere la CO2 perche' non pensa a far passare tutti al riscaldamento elettrico? In fin dei conti una "Pompa di Calore" costa quanto una caldaia o poco piu', ma consuma fino a un quinto. Non servono accumulatori speciali, funziona ad emissioni ZERO e si trova sul posto. L'auto elettrica costa il triplo, non si capisce bene se consuma veramente di meno. Magari poi in citta' ci fai al massimo un paio di chilometri e poi il resto ALTROVE . Ve lo dice una che abita una casa vecchiotta, credo in classe Z- - - : 4 vani con 4 clima/pompa di calore,scaldabagno elettrico frigo gigante, cucina elettrica forni elettrici in pratica TUTTO ELETTRICO e niente GAS o altri inquinanti. Fornitura da 4,5 Kw; Spesa energia elettrica TOTALE 2017 = 1.300 .
2018-12-08 13:02:40
Giusto. Ma vorrei ricordare agli ecologisti che a livello nazionale ELETTRICO spesso vuol dire NUCLEARE (importato da Francia, Slovenia, ma le radiazioni in caso di guasto NON si fermano alla frontiera). Spesso vuol dire CARBONE o OLIO PESANTE. Raramente vuol dire idroelettrico e quasi mai eolico o pannelli solari (se non come integrazione domestica).