Profughi coinvolti in prostituzione gay, controlli delle forze dell'ordine

PER APPROFONDIRE: bagnoli, controlli, gay, profughi, prostituzione
Profughi coinvolti in prostituzione gay, controlli delle forze dell'ordine

di Nicola Benvenuti

BAGNOLI - Massicci controlli di carabinieri e polizia ieri a Bagnoli e nella frazione di San Siro, su segnalazione del sindaco Roberto Milan di possibili episodi di sfruttamento della prostituzione di tipo gay. L'intensa presenza delle forze dell'ordine ha destato preoccupazione tra i residenti, finché lo stesso primo cittadino ha spiegato la situazione.
«Carabinieri e polizia - ha detto Milan - sono intervenuti su nostra esplicita richiesta dopo alcune segnalazioni di possibili incontri di carattere omosessuale che avrebbero coinvolto alcuni giovani presenti nell'hub di San Siro». Secondo quanto raccontato dallo stesso primo cittadino, alcuni richiedenti asilo potrebbero essere finiti nelle maglie di alcuni giri di prostituzione gay, che coinvolgono peraltro clienti italiani.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 5 Marzo 2017, 07:35






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Profughi coinvolti in prostituzione gay, controlli delle forze dell'ordine
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 33 commenti presenti
2017-03-06 18:58:45
ma come mai in tutti gli anni in cui le nostre strade erano piene di prostitute nigeriane e moldave e i centri massaggi pieni di prostitute cinesi dedicate al pubblico eterosessuale nessuno ha mai protestato?
2017-03-06 10:41:32
Quando i cittadini di buon senso dicevano che tutta questa massa d'immigrati irregolari sarebbe servita alla manovalanza criminale, venivano tacciati di "Cassandre". Ora che si è avverato quel che veniva predetto...apriti il cielo ! Ma chi poteva immaginare! Ma come ? ma...per favore !
2017-03-06 10:28:42
Risorse, importanti risorse! Risorse dappertutto! Ah, se non ci fossero loro... noi ora dove saremo?
2017-03-06 08:54:34
... risorse. ( L . Boldrini)
2017-03-06 00:28:44
E dov'è la notizia? la prostituzione è il più antico mestiere di chi non ha altro da vendere e da sempre riguarda le classi sociali più disagiate. Hanno riguardato migliaia di italiane quando facevamo la fame, riguarda migliaia di emigrati che vengono dalla parte povera del mondo e che trovano in Veneto come in tutto il mondo ricco, numerosi clienti paganti. Fra questi tanti bacchettoni che ce l'hanno con gli immigrati, sposati e con prole ma che non disdegnano esperienze esotiche ....