Martedì 21 Agosto 2018, 10:24

Papà falegname s'improvvisa ostetrico e fa nascere il figlioletto in bagno

PER APPROFONDIRE: alberto marigo, falegname, ostetrico, papà, ponso
Alberto Marigo con la moglie Mara e la figlia Elisa

di M.E.P.

PONSO - La moglie ha le contrazioni in bagno, lui si improvvisa ostetrico e fa nascere il figlio Elia, liberandolo dal cordone ombelicale che gli si era attorcigliato al collo. «Devo ancora smaltire del tutto l'adrenalina e la paura» racconta Alberto Marigo, 44enne di Ponso titolare della Famm Falegnameria di Saletto di Borgo Veneto, diventato papà per la seconda volta. Lui e la moglie Mara Ruin, dipendente Enel a Rovigo, si erano precipitati all'ospedale di Schiavonia alle 3.30 di giovedì mattina. Alla...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Papà falegname s'improvvisa ostetrico e fa nascere il figlioletto in bagno
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-08-21 13:54:45
Un parto in casa a lieto fine. Il rovescio della medaglia e' che questi eventi sono sempre piu' frequenti. Se e' giusto che razionalizzi i punti nascita, chiudendo quelli piu' piccoli, devi poi adeguare la rete ospedaliera tenendo anche conto che un parto puo' essere improvviso e imprevedibile. Se da un lato NON puoi ricoverare tutte le partorienti per giorni prima del parto, dall'altro devi tener conto che se mandi via una paziente che vive a diversi chilometri dall'ospedale poi devi mettere in conto che puo' partorire "per strada"