Claudio, 30 anni: «Io, padovano in Siria, per combattere contro l'Isis»

PER APPROFONDIRE: claudio locatelli, combattente, padova, siria
Claudio Locatelli

di Nicola Munaro

PADOVA - Gli occhi azzurro cielo ti guardano e vedono in profondo. Sono gli occhi di Claudio Locatelli, 30 anni, bergamasco d'origine e padovano d'adozione. Da quando, finite le superiori, si era trasferito sotto le cupole del Santo per studiare Psicologia. Ma la strada di Claudio portava altrove. Dopo la laurea, la bussola del suo istinto mirava verso quella pentola a pressione che è il Medio Oriente. E lì, negli stati su cui batteva la bandiera nera di Isis, Claudio Locatelli ha trovato la sua strada lo scorso febbraio.

COMBATTENTE
Combattere per difendere le persone, per far saltare in aria quella mentalità quotidiana di violenza che è il nome con cui Claudio, reporter-combattente, chiama il mondo del Califfato. E ora che Raqqa, la capitale del Califfato, è di nuovo libera, il reporter-combattente è tornato a Padova, per raccontare quello che ha vissuto. Fucile in mano, tra una foto con i bambini e un assalto di notte. Le mostrine di Ypg l'esercito di liberazione curdo e di protezione popolare disposti su una kefiah marrone e bianca. La tuta mimetica, gli anfibi chiari e un polsino nero. La voce è ferma, decisa. «Isis - racconta Claudio, che in Siria si è arruolato assieme alle milizie di liberazione del Rojava - è la rappresentazione del negativo, è chi vi criminalizza e condanna per qualcosa di normale, per il modo in cui vi vestite». Le più colpite, le donne. «Chi di loro indossava chador di colore, subiva frustate. Solo il nero andava bene»...


 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 23 Novembre 2017, 05:03






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Claudio, 30 anni: «Io, padovano in Siria, per combattere contro l'Isis»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 12 commenti presenti
2017-11-24 02:11:28
Bravo shopuser, qui abbiamo troppi leoni da tastiera
2017-11-23 23:05:49
Ma se non sbaglio l'articolo 270 quater del codice penale vieta questo tipo di "lavoro" non che io sia un pacifista anzi al contrario, ma ci sono vari pesi e varie misure da parte delle autorita' sui foreign fighters, il riferimento e' al Donbass
2017-11-23 20:09:36
A tutti i leoni qui sotto. Non avreste mai, in mille vite, il coraggio di quest'uomo. Disposto a combattere per ideali di libertà contro quell'insulsa mostruosità che è l'Isis. State sereni, andate su Amazon per il Black Friday, poi scegliete un altra notizia dove riversare il vostro sarcasmo inutile e conformista. Solo rispetto per chi ha il coraggio di combatte per la libertà.
2017-11-23 19:11:41
adesso se hai gli occhi azzurri puoi fare quello che vuoi
2017-11-23 18:56:15
Non ci riescono gli USA con servizi segreti, armi e apparecchiature sofisticate e questo pensa di andar li con la pistola e sconfiggere l' Isis. Se poi a uno piace giocare alla guerra allora e' un altro paio di maniche, ma non venga poi qui a fare l' eroe sbruffone. Che vada in una casa di riposo come volontario se vuol fare qulacosa di utile qui...... Gia', ma questo non fa notizia......