Martedì 16 Ottobre 2018, 19:52

«Il mio rene a una sconosciuta», a Padova il primo caso di “donazione samaritana”

PER APPROFONDIRE: donazione, padova, trapianto di rene
«Il mio rene a una sconosciuta», a Padova il primo caso di “donazione samaritana”

di Federica Cappellato

Padova - Ha dato la vita, pur senza partorire. Non è diventata madre, ma ha consentito a una giovane di avere un futuro, uscendo dal tunnel della dialisi. Una 60enne di Padova ha donato, con un lodevole gesto di generosità universale, uno dei suoi reni che poi è stato 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Il mio rene a una sconosciuta», a Padova il primo caso di “donazione samaritana”
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-10-17 19:22:46
Trattasi di malattia mentale conclamata. Vergogna al personale medico che se ne è approfittato
2018-10-17 15:01:35
non si dovrebbero permettere queste cose, perché è giustificabile anche chi lo fa per soldi, perché lui no?