Cocaina e metadone al figlio di 6 mesi, genitori patteggiano la pena

PER APPROFONDIRE: cocaina, genitori, metadone, neonato, padova
Cocaina al figlio di sei mesi

di Marco Aldighieri

PADOVA - Mamma e papà, per avere somministrato cocaina e metadone al loro figlioletto di appena sei mesi, hanno patteggiato la pena. Ieri, davanti al Gup Margherita Brunello, lui 44 anni, di professione cuoco, ha concordato un anno e 8 mesi, lei 26 anni per un anno e sei mesi. Il padre sconterà la sua pena nella comunità di recupero a San Patrignano.

Nel suo patteggiamento ha inciso un piccolo precedente: da separato non ha versato gli alimenti alla moglie. Lei invece andrà in Sardegna dove risiedono i genitori,  il tribunale dei minori di Venezia ha affidato il piccolo ai nonni materni.  Il 16 ottobre 2014, in un comune della cintura urbana, mamma e papà somministrarono al neonato sostanze stupefacenti del tipo cocaina e metadone. O comunque hanno esposto il figlioletto a plurimi contatti con la droga.
 

Mercoledì 17 Gennaio 2018, 06:30




Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Cocaina e metadone al figlio di 6 mesi, genitori patteggiano la pena
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER