«Noi, cacciatori di bufale e falsi, vi spieghiamo come difendervi»

PER APPROFONDIRE: bufale, cicap, facebook, padova
«Noi, cacciatori di bufale e falsi, vi spieghiamo come difendervi»

di Ferdinando Garavello

PADOVA - Matite copiative truffaldine, immigrati untori e vaccini assassini. Ma anche ambulanze che rapiscono i bambini e telefonate succhiasoldi e gente che vende cani lessi: nell'era dei social network la bufala è sempre dietro l'angolo e anche ai navigatori più esperti può capitare di cadere nel tranello. Parola di Lorenzo Montali, vicepresidente del Comitato italiano per il controllo delle affermazioni sulle pseudoscienze e smascheratore di fuffa digitale: il Cicap terrà proprio a Padova un corso per indagatori dell'insolito, smascheratori di bugie e cacciatori di falsi misteri. 
«Le bufale sono sintomi delle paure che la gente ritiene reali - avverte Montali - e come tali manifestano e trasmettono queste paure». Nella top ten delle bufale dell'anno scorso finiscono i grandi filoni composti da immigrati e islam, medicina e referendum. Si va dalle carte di credito date agli immigrati per spendere 37 euro al giorno fino ai ticket sanitari aumentati per fornire cure mediche ai profughi. Ma c'è anche chi è convinto che l'immigrazione e non l'effettivo calo delle vaccinazioni - abbia portato a un'esplosione dei casi di meningite e chi, seguendo l'esempio del cantante Piero Pelù, si è messo in testa che al referendum di dicembre le matite copiative non funzionavano. Ci sarebbe da ridere, se non fosse che queste bugie sono la prova di sentimenti di odio umano e politico, che diventano pure delle prove per chi vuole sentir confermata una propria teoria. L'anno che è appena iniziato, comunque, non sarà immune dalle bufale.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 9 Gennaio 2017, 15:29






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Noi, cacciatori di bufale e falsi, vi spieghiamo come difendervi»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 11 commenti presenti
2017-01-09 15:36:46
A parte le bufale che nascono giorno per giorno, esistono le "fallacie logiche"( vedi sul web )ovvero escamotage retorici che ricorrono di frequente nel dibattito politico, con qualche variante secondaria. Ad esempio secondo vari oroscopi consultati si puo' avverare un fatto o il suo contrario.
2017-01-09 16:29:03
Meno male che il CICAP c'è.
2017-01-09 23:28:42
Pare ci sia chi apprezza più le bufale e gli imbrogli di chi invece li smaschera.
2017-01-10 08:55:39
Dalle bufale ci si difende riesumando il buon senso.
2017-01-10 09:39:25
Non sempre le bufale sono tali,per lo meno lo sono a metà, esempio:io vivo in Ungheria dove non c'è nessun caso di meningite nonostante la popolazione sia meno vacinata che in italia,adesso sono in Serbia per il natale ortodosso 7 gennaio e l'ultimo dell'anno 14 gennaio.....stessa situazione dell'Ungheria con la differenza che la zia di mia moglie di professione fa la pediatra. ....nessun caso! Conoscendo la mano lunga delle industrie farmaceutiche in Italia e considerando che in Serbia hanno una casa farmaceutica che produce "in casa" ( Galenika il nome dell'industria, Zemun il paese praticamente nella cintura urbana di Belgrado)..... Io qualche dubbio ce l'ho.