«Devo scendere dalla carrozzina e trascinarmi giù per le scale»

PER APPROFONDIRE: disabile, luca palmeri, montegrotto, stazione
Luca Palmeri mentre scende le scale della stazione

di Marco Aldighieri

MONTEGROTTO  - Gennaio 2018, la stazione ferroviaria di Terme Euganee non è attrezzata per consentire a una persona con problemi motori di accedere alla banchina dei treni. Le due scale mobili per i disabili non funzionano. Sono rotte e imbrattate di scritte con lo spray. Così le Ferrovie dello Stato come assistenza a un malato di sclerosi multipla, hanno mandato un loro dipendente ad assistere il viaggiatore a scendere le scale, che portano ai binari, con le proprie gambe.
 


La terribile esperienza, e non è la prima volta, è capitata a Luca Palmeri ricercatore universitario di Ingegneria sanitaria e ambientale dell’ateneo padovano, e professore a contratto residente ad Abano con la moglie e i due figli. Luca Palmeri, nonostante sia inchiodato a una sedia a rotelle, gira il mondo. In questi giorni per motivi di lavoro si trova in Camerun, dove sta insegnando agli studenti africani ingegneria ambientale. «Sono spesso in viaggio - ha raccontato - eppure non ho grosse difficoltà negli spostamenti. In Germania, Francia, Svizzera e Stati Uniti, qualsiasi disabile può prendere un treno con semplicità. In Italia no. Quel giorno alla stazione di Terme Euganee - ha proseguito - per me è stata molto dura. Ogni gradino è stata una sofferenza per il mio corpo. Le gambe non mi tenevano».
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 20 Gennaio 2018, 21:09






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Devo scendere dalla carrozzina e trascinarmi giù per le scale»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 12 commenti presenti
2018-01-22 18:10:01
Secondo me le ferrovie hanno dimostrato un po' di sensibilità, ma non dimentichiamo che le rotture e le scritte NON le fanno le ferrovie, bensì noi cittadini, e quindi se trovano gli autori di queste porcherie dovrebbero punire con lavori socialmente utili questi signori
2018-01-22 10:44:50
per sapere quali servizi di assistenza sono disponibili nelle stazioni basta cercare sul web il servizio "Sale Blu" di trenitalia e cercare la stazione desiderata. Per quella di Terme Euganee e' chiatramente indicato "Servizio limitato ai viaggiatori che non necessitano di carrello elevatore o di sedia a ruote", quindi uno si attrezza in conseguenza. Per rendere TUTTE le stazioni totalmente agibili ci vuole tempo e denaro.
2018-01-22 13:29:58
Tanto denaro
2018-01-22 19:12:35
SI', davvero tanto. Ma avendo utilizzato il servizio in molte stazioni EU e Italiane,, durante un viaggio in Italia la scorsa primavera, posso dire che dove e' presente funziona molto bene, agli stessi livelli della germania e della danimarca.
2018-01-21 19:41:22
Ferrovie terzomondiste. Pero' i dirigenti gli stipendi li inacassano tutti i mesi... premi inclusi.