Droga e immigrati irregolari in casa, tra cui minori: scattano i sigilli

PER APPROFONDIRE: droga, immigrati, padova, sigilli
Droga e immigrati irregolari in casa, tra cui minori: scattano i sigilli
PADOVA - Gli agenti della Polizia locale hanno messo i sigilli a una casa a Padova, di proprietà di una persona con problemi di droga che è risultata ospitare, spesso in cambio di denaro o di droga, persone prive del regolare permesso di soggiorno. Nel corso di un controllo erano stati trovati 15 ospiti, tra cui minorenni. Il proprietari era stato sanzionato per struttura ricettiva abusiva e denunciato per favoreggiamento della immigrazione clandestina.

Dalle dichiarazioni raccolte e dagli esiti delle perquisizioni, era stato accertato che l'uomo usava consumare droga unitamente agli altri ospiti e consentiva il taglio e il confezionamento in dosi, adibendo la propria abitazione a luogo di ritrovo abituale per tossicodipendenti. Tale condotta ha portato quindi all'emissione del decreto di sequestro preventivo. Durante l'operazione di sequestro gli agenti hanno trovato all'interno, oltre al proprietario, anche due tunisini, già noti come tossicodipendenti, entrambi privi di documenti di identificazione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Luned├Č 19 Giugno 2017, 14:52






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Droga e immigrati irregolari in casa, tra cui minori: scattano i sigilli
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2017-06-20 15:54:50
come mai non mettete il nome?
2017-06-19 19:46:20
Un indigeno......ciao,.